Vicenza, la squadra potrebbe presentarsi a Teramo. Ecco perchè

Vicenza, la squadra potrebbe presentarsi a Teramo. Ecco perchè

Ieri pomeriggio il nuovo curatore fallimentare del Vicenza De Bortoli, si è subito presentato al centro tecnico “Piermario Morosini” di Isola Vicentina e ha incontrato, come riferito da biancorossi.net, il direttore sportivo Moreno Zocchi, il tecnico Nicola Zanini e tutti i giocatori biancorossi. Sembra che i calciatori biancorossi siano stati positivamente colpiti dal confronto con De Bortoli tanto che, da quanto è trapelato, la squadra sarebbe pronta a giocare sabato a Teramo. Non solo, l’aspetto più importante è che anche i giocatori che hanno firmato la richiesta di svincolo (undici?) non escludono di poter ritirare la richiesta (lo possono fare pagando una penale di 700 euro) per restare in biancorosso con lo scopo di centrare la salvezza sul campo e mantenere la categoria. L’unico che al momento non resterà sicuramente in biancorosso è Lanini (dovrebbe tornare alla Juve per essere girato in prestito al Renate). Anche Valentini potrebbe seguirlo, visto che ha in tasca un accordo con l’Ascoli. Diversa è la posizione di Comi e di quei giocatori che hanno un ingaggio sopra la media e potrebbero essere ceduti per ridurre il monte ingaggi. Il mercato del club berico, che per ovvi motivi sarà concentrato maggiormente sulle uscite, di fatto comincerà solo dopo la nomina ufficiale del curatore fallimentare, e avrà una unica regola certa, ossia quella che nel caso ci sia la possibilità di perfezionare un acquisto prima deve essere conclusa una cessione con importo più alto rispetto all’entrata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy