Aicb, Ilario Baldon è il nuovo presidente

Aicb, Ilario Baldon è il nuovo presidente

È Ilario Baldon, 54enne impiegato nel settore della ristorazione, il nuovo presidente dell’Associazione italiana club biancoscudati. Il numero uno del club “Amissi” succede a Giorgio Ferretti, rimasto in carica per più di un decennio, fino alle dimissioni rassegnate non più tardi di un paio di settimane fa. Un’elezione annunciata quella di Baldon, che negli scorsi mesi era stato indicato come il più probabile sostituto di Ferretti, e nelle ultime stagioni si era fatto apprezzare dai vertici Aicb per le sue doti organizzative. Si apre una nuova epoca, dopo il lungo periodo di Ferretti, che lascia l’associazione dopo trent’anni di militanza, ma è stato votato dal nuovo consiglio direttivo come presidente onorario. Il nome di Baldon sembra aver trovato tutti d’accordo e già questa è una notizia, vista l’ultima stagione un po’ burrascosa in seno al movimento che riunisce la tifoseria organizzata dei club biancoscudati. Baldon è stato eletto all’unanimità dal consiglio direttivo riunitosi in via Carducci giovedì scorso e dopo 5 anni di militanza in seno all’Aicb è pronto a prendere le redini del movimento: «Mi è stata affidata una grande responsabilità, ma sono molto carico e fiducioso», le prima parole del nuovo presidente. «Devo dire che se ci penso, ancora adesso, mi tremano un po’ le gambe nel dover sostituire un uomo di spessore e personalità come Giorgio Ferretti, ma sono pronto e orgoglioso di poter ricoprire un ruolo di questo prestigio. La fiducia che mi è stata posta da tutti i membri del direttivo, poi, mi ha fatto spazzare qualsiasi titubanza». L’obiettivo è quello di dare maggior linfa a un gruppo che muove più di un migliaio di appassionati: «La mia volontà, anche alla luce delle polemiche passate, sarà quella di unire e non di disgregare. Vorrei compattare il tifo e portare sempre più tifosi in trasferta. La nostra sfida sarà quella di aumentare l’interesse e il seguito soprattutto quando il Padova gioca fuori casa. E per questo mi piacerebbe anche collaborare con la Tribuna Fattori. La società ha bisogno della vicinanza di noi tifosi». Questo, infine, il nuovo direttivo nominato dall’assemblea di giovedì scorso e che resterà in carica per il prossimo triennio: Giancarlo Agostini, Ilario Baldon, Gianfranco Borsatti, Alessandro De Gaspari, Piero De Pieri, Emanuele Longhin, Giancarlo Menegolli, Antonio Pastore, Aldo Tenan, Marco Toso e Flavio Turato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy