Padova, le avversarie del 2017 saranno sempre loro: Parma e Venezia

Padova, le avversarie del 2017 saranno sempre loro: Parma e Venezia

I movimenti di mercato delle due corazzate del girone

A inizio campionato la nostra griglia di partenza del girone B vedeva il Parma in pole position per una serie di motivi (leggi qui), a seguire Venezia e Padova. Oggi 2 gennaio 2017, a poco più di metà campionato, la situazione non è cambiata: il Padova per la promozione in B dovrà continuare a vedersela (soprattutto) con le due corazzate Parma e Venezia. Vediamo nel dettaglio i possibili movimenti in entrata delle due squadre più quotate del girone:

Venezia. Il mercato, che apre ufficialmente domani, rinforzerà ulteriormente la squadra di Pippo Inzaghi, al momento la più continua del girone quanto a rendimento. In difesa è in arrivo Giuseppe Zampano, terzino destro classe 1993, che nella passata stagione ha vinto il campionato di serie B con il Crotone prima di svincolarsi a fine agosto dal club calabrese. Nel mirino c’è anche Giuseppe Statella (28 anni) del Cosenza. Per l’attacco piace l’esternoLeonardo Mancuso della Sambenedettese, 10 reti alla sosta di campionato, che però è nel mirino anche di società di serie B, mentre l’alternativa sarebbe Matteo Di Piazza, 28 anni, che a giugno ha firmato un biennale con il Vicenza, punta centrale con un solo gol all’attivo in 8 presenze.

Parma. Mentre il Venezia sembra concentrarsi più su giocatori “esperti” della Lega Pro, il Parma punta più in alto, cercando giocatori di categoria superiore. A gennaio il mercato sarà più attivo rispetto a quello delle concorrenti anche per via del cambio in panchina. Arriveranno giocatori più funzionali al modulo di D’Aversa. Nelle ultime ore circola il nome di Leonardo Blanchard, centrale difensivo del Carpi (8 presenze quest’anno). C’è poi l’idea Gianni Munari, vicino alla rescissione con il Cagliari. Il sogno per l’attacco invece è Gilardino, secondo quanto riporta TuttoSport, gli emiliani vorrebbero portare il campione del mondo in gialloblu già a gennaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy