Un tifoso ci scrive: il Padova merita più affetto?

Un tifoso ci scrive: il Padova merita più affetto?

Commenta per primo!

Riceviamo e pubblichiamo:

Egregio sig. Viafora, ho sempre apprezzato la sua obiettività nell’affrontare i temi inerenti il Calcio Padova, per cui le chiedo il parere sul comportamento della stampa e della dirigenza del Padova in questo periodo. Dopo 13 giornate siamo a 4 punti dalla prima in classifica, cosa da leccarsi i baffi viste le ultime annate, abbiamo vinto 4 delle ultime 5 partite, eppure la stampa è freddina (condizionando pertanto anche  l’opinione pubblica) e la dirigenza glaciale (non c’è traccia di un’intervista a B&B nell’ultimo mese, quasi fossero dispiaciuti del momento positivo). Dove sta il problema? Se ci attacchiamo al poco feeling con l’allenatore allora con questa mentalità provinciale meritiamo di restare in Lega Pro a vita! Se per assurdo ci allenasse Mourinho allo stadio andrebbero una cinquantina di persone… Cordiali saluti, Stefano

Ci arrivano diverse mail di critiche, talvolta anche feroci, talvolta anche dopo una vittoria come quella sulla Feralpi e ci chiediamo: perchè questo Padova fatica ancora ad entrare nel cuore dei tifosi? Il tuo interrogativo, Stefano, è anche il nostro. Non può essere ricondotto tutto all’antipatia di Brevi, nemmeno all’estetica del suo calcio (perchè, guardiamoci in giro, non mi pare nel girone ci siano dei Guardiola in panchina). Preso atto della reazione della squadra dopo i primi deludenti risultati, ora sarebbe auspicabile ricreare quel clima positivo che abbiamo “respirato” in altre occasioni in passato. Riguardo quanto scrivi tu, non mi pare la stampa sia freddina mentre la dirigenza ha scelto di battere, per un po’, la strada del silenzio (secondo me, a ragione). (Ste.Via)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy