Ag. Improta: “Riccardo come El Shaarawy? Si assomigliano”

Ag. Improta: “Riccardo come El Shaarawy? Si assomigliano”

«È un ragazzo che non si lamenta mai, che si mette a disposizione e pensa sempre a migliorarsi. La reazione avuta dopo il gol sbagliato sabato, spiega meglio di ogni parola il suo carattere. In serie A aveva fatto quattro presenze, ma voleva giocare. La prima telefonata è arrivata dal diesse Valentini e, pur con altre proposte importanti, abbiamo scelto chi l’ha voluto a tutti i costi». Sono le parole rilasciate al Gazzettino da Beppe Sampino, agente di Riccardo Improta, grande protagonista sabato contro il Lanciano. Il suo futuro? «Ora è concentrato a fare bene con il Padova, è contento e la piazza gli piace, pur in un momento particolare. Di qui a giugno nella sua testa c’è la salvezza della squadra e il ritorno in under 21 (a inizio stagione per lui 2 presenze e un gol, ndr). Lui come El Shaarawy? Beh, si assomigliano e anche lui ha fatto a Padova un po’ di gol nei mesi finali del torneo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy