Avv. Chiacchio: “Il regolamento non consente più il doppio salto di categoria”

Avv. Chiacchio: “Il regolamento non consente più il doppio salto di categoria”

Martedì sera, nel corso di un intervento pubblico, il sindaco Massimo Bitonci aveva parlato della possibilità per il Padova di un doppio salto di categoria. Nella trasmissione di ieri di #PadovaNelCuore abbiamo approfondito la questione, chiedendo a uno dei massimi esperti di diritto sportivo in Italia, l’avv. Eduardo Chiacchio, se esiste ancora la possibilità del doppio salto: “Nella stagione 2002/03 la Florentia Viola fu promossa dalla C2 alla B, unico caso – ha spiegato Chiacchio – Ma le norme non erano queste. Ogni anno può in linea teorica esserci un cambiamento, ma con le norme attuali il Padova non può ritrovarsi dalla D alla B. Se poi, in luglio, la FIGC dovesse cambiare il regolamento, allora è un altro discorso. Attualmente per i ripescaggi viene fatta una graduatoria. Tutte le società concorrenti possono andare a graduatoria, che si basa sulla posizione in classifica nell’ultimo campionato, sulla storia sportiva e sugli incassi al botteghino”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy