Black-out, entro questa settimana partirà  il ricorso del Padova

Black-out, entro questa settimana partirà  il ricorso del Padova

Commenta per primo!

Sono arrivate venerdì pomeriggio in viale Rocco le 300 pagine con gli atti giudiziari che hanno portato alla sentenza di primo grado sul black out di Carpi-Padova. I legali biancoscudati sono già al lavoro ed entro questa settimana dovrebbe partire il ricorso alla Corte di Giustizia Federale per ottenere i tre punti a tavolino negati dal giudice sportivo. Gli atti sono stati inviati anche alla sede del Carpi e adesso si aspetta solo che la società veneta comunichi ufficialmente l’intenzione di fare ricorso, dopo aver preannunciato il reclamo il giorno dopo la pubblicazione della sentenza. Impossibile definire i tempi che dovranno portare alla decisione della Corte, visto che non è da escludere l’ipotesi che possa essere effettuata una nuova perizia all’impianto di illuminazione dello stadio Braglia, dopo quella compiuta lo scorso 23 ottobre, a quasi due mesi di distanza dal black out del 31 agosto, e che non ha portato all’accertamento delle cause del disguido, inducendo il giudice a definire come plausibile l’ipotesi del sabotaggio. Di certo c’è solo che, finché non si pronuncerà la Corte (non prima di metà gennaio verosimilmente), la Lega non fisserà la data dell’eventuale prosecuzione della partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy