BRACCIO DI FERRO CESTARO-MIO PER CALORI

BRACCIO DI FERRO CESTARO-MIO PER CALORI

Il Padova ha messo gli occhi su Alessandro Calori e non vuole più mollarlo. Poco importa se il presidente del Portogruaro Francesco Mio, spazientito per la trattativa intavolata sotto il suo naso tra il tecnico della storica promozione e i biancoscudati, abbia già messo il veto: “Non si muove – ha tuonato al Corriere Veneto – rimane al Porto”. Foschi, che ha sempre avuto una particolare preferenza per gli allenatori emergenti, avrebbe consigliato il nome di Calori a Cestaro, il quale, a sua volta, si sarebbe convinto subito. Ma la trattativa non è affatto semplice tanto che toccherà proprio al Cavaliere oggi alzare la cornetta per provare a convincere il “collega”. Va ricordato che Calori ha appena rinnovato il contratto con il Portogruaro e che, prima del contatto con il Padova, aveva dichiarato di essere entusiasta di proseguire l’avventura con il Porto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy