Cessione Padova, verso il nulla di fatto

Cessione Padova, verso il nulla di fatto

Nessuna buona nuova. La riunione di oggi tra gli uomini Unicomm e i due imprenditori lombardi ancora senza identità non ha portato ad alcuna soluzione. Proprio di soluzione aveva parlato Cestaro durante la conferenza stampa improvvisata a Palazzo Moroni: il Cavaliere si auspicava di trovarla al più presto, nonostante le mille difficoltà. E invece si rischia di aver atteso invano tutto questo tempo, mancano pochi giorni alla fine di giugno e il Padova è ancora tabula rasa.

Come noto esiste un’altra pista, quella che porta il nome di Claudio Coli, titolare de Il Melograno: dietro di lui non sembrano esserci altri imprenditori, men che meno il manager Giambattista Pastorello, il cui nome è circolato con insistenza nella giornata di oggi. Il solo Coli non offre adeguate garanzie a Cestaro.

In serata dovrebbero esserci nuovi contatti con i due lombardi e domani potrebbero arrivare notizie ufficiali. Difficile a questo punto il colpo di scena, il Padova resterà nelle mani di Marcello Cestaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy