Cestaro pagherà  gli stipendi, iscrizione possibile. Polito: “Novità  entro oggi”

Cestaro pagherà  gli stipendi, iscrizione possibile. Polito: “Novità  entro oggi”

Da Il Mattino:

Il Padova sembra aver trovato uno spiraglio per scongiurare il fallimento. Non c’è ancora la fumata bianca, ma Marcello Cestaro pare abbia rotto gli indugi, decidendo di anticipare i soldi per ripianare i debiti della società, permettendo l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro, ma a patto che l’attuale presidente Diego Penocchio molli la proprietà e lasci campo a nuovi imprenditori. Lo scenario. «Non ci sono grosse novità, ma stiamo cercando di trovare una soluzione. Entro domani (oggi ndr) potrebbero esserci notizie», dice Guerrino Polito che non si lascia sfuggire molto di più. Polito è il portavoce della cordata di cinque industriali che si sono resi disponibili a rilevare la società biancoscudata. Ma ormai non c’è più scampo, da qui alle prossime 24 ore il Padova dovrà per forza chiarire uno scenario ancora cupo, sebbene si intravedano spiragli positivi all’orizzonte. E dire che ieri mattina sembrava potesse tutto volgere al meglio nel giro di poche ore, al punto che era arrivata anche la notizia (poi smentita) che fossero già stati pagati gli stipendi arretrati di marzo e aprile. Invece i conti non sono ancora stati saldati, ma Cestaro sembra essersi convinto che, per evitare la radiazione della società, toccherà ancora una volta a lui investire per ripianare i debiti, anticipando e probabilmente anche rinforzando la rata di sponsorizzazione prevista per il prossimo anno. Penocchio via. I contatti più frenetici sono stati ancora una volta tra i legali di Penocchio e quelli della Unicomm la società di grande distribuzione che fa capo alla famiglia Cestaro. E tutto fa riferimento ancora alla controversa cessione societaria di 12 mesi fa, che riserva qualche punto oscuro e sulla quale sta cercando di far luce anche l’inchiesta coordinata dalla Procura padovana e dalla Guardia di Finanza. La nuova proprietà sosterrebbe di aver pagato, in questi mesi, anche alcune pendenze lasciate in eredità dalla vecchia gestione e non intende sborsare altri soldi per tenere in vita la società. Per questo Cestaro si è convinto a ripianare i debiti, ma solamente quelli sportivi, vedi gli stipendi arretrati dei tesserati e i compensi dovuti ai fornitori. Dovranno invece arrangiarsi Penocchio e Valentini, secondo quanto trapelato nelle ultime ore, a ripianare altre pendenze, tra cui quella con l’hotel Bristol Buja dove per un anno intero hanno alloggiato Marco e Andrea Valentini. In attesa che la situazione si faccia più delineata, sembra impossibile ipotizzare un cambio societario nelle prossime ore. In questo modo, infatti, non ci sarebbero i tempi tecnici per presentare la documentazione corretta alla Lega (domani arriverà la bocciatura della Co.Vi.Soc e la società avrà tempo fino al 15 luglio per presentare il ricorso) e trovare la fideiussione da 600 mila euro. Dovrebbe toccare quindi a Penocchio iscrivere la squadra, prima di farsi da parte trattando la settimana prossima la cessione societaria. Un passo necessario visto che anche l’imprenditore bresciano si è convinto di non poter più andare avanti, sia dal punto di vista economico (una volta iscritta la squadra ci saranno da pagare gli stipendi di maggio e giugno) sia per l’ostracismo ormai massimo della piazza. Chi verrà? Quali potrebbero essere gli scenari futuri a breve termine? Sul fronte del passaggio di proprietà si fanno sempre i nomi di cinque imprenditori legati alla figura di Guerrino Polito. Imprenditori che hanno convinto nelle ultime ore anche Marcello Cestaro, chiamato anche a chiarire il ruolo con Gsport dei Giacomini , che ha questo punto potrebbe anche salutare dopo un solo anno il Padova assieme a Diego Penocchio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy