COMUNICATO TRIBUNA FATTORI

COMUNICATO TRIBUNA FATTORI

Vi riportiamo il comunicato emesso dai ragazzi della curva

COMUNICATO ULTRAS PADOVA “TRIBUNA FATTORI”

Un derby che davvero non ci saremmo aspettati di vivere. Per noi questa partita significava molto, sia per la storica rivalità che c’è con i wcentini (il derby mancava da 14 anni), ma anche per la fondamentale importanza che rappresentava per la permanenza in serie B del Padova in questa stagione così travagliata. Dalla squadra ci aspettavamo una riscossa dopo l’allucinante prestazione di Empoli e dopo una settimana trascorsa in ritiro nella tranquillità del lago di Garda, forse per evitare le “pressioni” che

si vivono qui a Padova (anche se sono molti anni che ci domandiamo dove esista questa misteriosa pressione che non fa correre i giocatori in campo). È stato imbarazzante la spettacolo che siamo stati costretti a guardare. Una partita giocata ai due all’ora, senza un tiro in porta, senza un’emozione. Per raggiungere la salvezza servono un carattere, una capacità di combattere e uno

spirito di sacrificio, caratteristiche, che negli uomini che abbiamo visto scendere in campo ultimamente, non ci sono assolutamente. Il BISCOTTONE lo accettiamo con tutte le squadre se a “fin di ben” ma a Wcenza no, contro il peggior nemico si lotta si gioca e si può anche perdere ma sempre a testa alta. MAI PIU’ ACCORDI CON I MAGNAGATTI!!!!

L’altro aspetto di questo sabato che ci ha assolutamente sconvolto sono state le sconcetanti dichiarazioni del sig. Flavio Zanonato che dopo un derby è stato capace di dire che noi come tifoseria non andremo da nessuna parte e non rappresentiamo la città di Padova. Il motivo? Uno sfottò che usiamo fare contro tutte le tifoserie in risposta ad alcuni cori. Se al sig. Zanonato danno fastidio certe parole può anche fare a meno di venire allo stadio visto che del Padova non gliene frega assolutamente nulla come ha dimostrato sempre nel corso degli anni. Il nostro non è assolutamente un discorso politico ma un commento doveroso a un attacco assurdo fatto da un personaggio che dovrebbe ben imparare a starsene zitto quando parla di una tifoseria come la nostra che finora ha dimostrato un attaccamento alla maglia e ai colori della città davvero immensi.

 

IL PADOVA SIAMO NOI. AVANTI RAGAZZI SOSTENIAMO LA NOSTRA MAGLIA. LA SALVEZZA CE LA MERITIAMO AMPIAMENTE.

Se retrocediamo chi ci rimette siamo solo noi, la vera anima di una provincia, di una città, di ogni quartiere e sempre ovunque a testa alta.

ULTRAS PADOVA “TRIBUNA FATTORI”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy