Criscitiello sul Padova: “Poca chiarezza nel passaggio tra Cestaro e Penocchio. Anche io sarei arrabbiato con l’attuale dirigenza se fossi un tifoso biancoscudato”

Criscitiello sul Padova: “Poca chiarezza nel passaggio tra Cestaro e Penocchio. Anche io sarei arrabbiato con l’attuale dirigenza se fossi un tifoso biancoscudato”

Michele Criscitiello, che oggi ha attaccato il Cittadella sull’acquisto di Federico Gerardi (“Indecente, e l’Italia calcistica sta a guardare…” ha scritto su TMW e ribadito al nostro sito) ha parlato anche della situazione del Padova e di Diego Penocchio: “Sarei anche io arrabbiato fossi un tifoso del Padova, la squadra è retrocessa e ora rischia il fallimento. Superfluo dire che dispiace perdere una società così importante. Aggiungo, senza conoscere però nel dettaglio la situazione, che l’impressione è la poca chiarezza nel passaggio tra Cestaro e Penocchio, la scorsa estate. C’è qualcosa che non torna a mio giudizio. Ripeto però che non so quanti debiti ha il Padova e non so come si è arrivati a questa situazione, anche perchè non sento Penocchio e Valentini da mesi. Cosa penso di Penocchio? L’ho visto solo quattro volte, di certo non posso dire di conoscerlo bene, mi aveva fatto una buona impressione, ma capisco che i tifosi siano incazzati come iene, hanno ragione. Se è stato fatto un pasticcio, va chiarito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy