Dal Canto: “Difficile evitare gol a Pescara, dobbiamo farne uno in più di loro”

Dal Canto: “Difficile evitare gol a Pescara, dobbiamo farne uno in più di loro”

Commenta per primo!

Come si ferma il Pescara di Zeman, che soprattutto in casa, è una macchina da gol? Dal Canto (che proprio a Pescara l’anno scorso cominciò la sua avventura da allenatore del Padova), oggi in conferenza stampa a Bresseo spiega: “Abbiamo le qualità per giocarcela alla pari con loro, sono una squadra che segna tanto in casa lo hanno sempre fatto e lo possono fare anche contro di noi. Difficile pensare di tornare da Pescara senza aver subito gol, dobbiamo essere bravi a farne uno in più… Loro segnano molto perchè si trovano spesso nella metà campo avversaria con molti giocatori, provano e riprovano i loro schemi senza demoralizzarsi se non riescono, e primo o dopo il gol lo fanno. Se conquistiamo palla in qualsiasi zona del campo senza aver la fretta di verticalizzare e magari trovando un paio di appoggi di scarico possiamo far molto male. Zeman? Ha sempre privilegiato il giocare bene a pallone, tutte le sue squadre hanno sempre fatto tanti gol e nessuno ancora ha capito come impedirlo. E’ uno suo grande merito. Ci ho giocato contro tante volte, quando allenava Roma, Lazio, Avellino e Lecce, tutti conoscono il suo modulo di gioco eppure riesce sempre ad avere il miglior attacco”. Dal Canto esclude accorgimenti particolari contro il Pescara, anche per una questione numerica: “Abbiamo i giocatori contati, in difesa ho due possibilità: Osuji terzino destro oppure Franco al centro e Legati a destra. In entrambi i casi sono soluzioni inedite, mai provate prima”. Qualche dubbio anche su bomber Cacia: “Soffre ancora per la botta che ha subito a Crotone, tra oggi e domani vediamo se riusciamo a recuperarlo…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy