Dal Canto fa i conti: “Tre punti e poi possiamo pensare ad altro”

Dal Canto fa i conti: “Tre punti e poi possiamo pensare ad altro”

Alessandro Dal Canto in conferenza stampa a Bresseo:

“Come ho passato le feste pasquali? Sabato sono andato a pescare per estraniarmi da tutto, volevo stare da solo e godermi questo momento. Devo dire che è stata la soddisfazione più grande della mia carriera, molto più della Coppa Italia conquistata con il Vicenza… E’ stata una vIttoria davvero importante in una partita a cui tenevo molto, ora però bisogna girare pagina. Si è alzata l’asticella della quota salvezza e ora secondo me servono 52 punti. Bisogna fare tre punti il prima possibile. Il Varese? Oltre le più rosee aspettative, è una neopromossa che sta sfruttando l’entusiasmo di questa nuova situazione. Sono andato a vederli contro l’Ascoli, hanno speso molte energie. Noi dalla nostra abbiamo una condizione fisica ottima. Ribadisco, la classifica è corta sia che la si legga dal punto di vista play-off sia da quello playout. Il nostro calendario ci farà incontrare Ascoli e Sassuolo, due sfide delicate, poi il Torino fuori casa. Se mettiamo via i tre punti subito a Varese allora possiamo guardare la classifica sotto un’altra luce. Diciamo che Varese può essere lo spartiacque per il prosieguo del campionato”.

Infine una battuta: “Sono abituato a non leggere mai i giornali, ma dopo il derby ho fatto un’eccezione…”

Situazione squadra: a parte gli infortunati di lungo corso (Succi, Di Gennaro, Jidayi e Vantaggiato) sono tutti a disposizione di mister Dal Canto. Gallozzi ha lamentato un fastidio al tallone, da verificare nei prossimi giorni le sue condizioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy