Dal Canto non ci sta: “Cutolo scortato dalla polizia solo per aver esultato, mi sembra di sognare!”

Dal Canto non ci sta: “Cutolo scortato dalla polizia solo per aver esultato, mi sembra di sognare!”

Commenta per primo!

Non ci sta Ale Dal Canto. Sapere che un suo giocatore è nel mirino dei tifosi avversari solo per aver esultato con troppa foga lo lascia molto perplesso. Oggi a Bresseo in conferenza stampa l’allenatore biancoscudato ha affrontato l’argomento: “Mi sembra di sognare a vedere la Digos qua a Bresseo per Cutolo solo perché ha portato le mani alle orecchie dopo che ventimila persone l’hanno fischiato per tutta la partita”. Poi rincara la dose, con riferimento neanche troppo velato al collega gialloblu: “Ho letto sulla sponda veronese qualcosa che non mi è affatto piaciuta. Per me non è stata una mancanza di rispetto. A me i ruffiani non sono mai piaciuti, che poi utilizzino certe cose per farsi forza o per attirarsi simpatie…”. Sull’infortunio a Cuffa: “Ha ricevuto una botta in un contrasto ma sarà regolarmente dei nostri. La formazione? Ho tanti giocatori a disposizione, quindi ho qualche dubbio…”. Sull’avversario: “Viene da un momento difficile quindi credo che sia più dura delle altre partite che abbiamo affrontato. Vorranno invertire la tendenza. Il loro valore prima o poi uscirà perché hanno una gran bella squadra. Potrebbero cambiare qualcosa visto il rendimento nelle prime giornate”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy