Difesa in emergenza contro l’attacco più forte: dentro Franco o Osuji?

Difesa in emergenza contro l’attacco più forte: dentro Franco o Osuji?

Commenta per primo!

Sarà uno stimolo in più per far meglio, certo, ma sapere che la difesa del Padova è in piena emergenza proprio in vista della trasferta di Pescara non fa certo dormire sonni tranquilli ai tifosi. L’attacco di Zeman segna con il pallottoliere (33 gol, di cui 18 in casa) e non è una notizia, mentre i biancoscudati ultimamente hanno mostrato qualche imbarazzo lì dietro, e, sabato sera, con l’assenza di Donati (convocato in nazionale), Portin ancora out e Trevisan non al meglio, Dal Canto dovrà lavorare con la fantasia. Tre le ipotesi, dando per scontato l’impiego della difesa a 4: il terzino Franco utilizzato come centrale al fianco di Schiavi, con Legati terzino destro e Renzetti a sinistra; Osuji (mai utilizzato dal primo minuto nel suo ruolo naturale) arretrato a terzino destro con Legati che rimane al centro; terza possibilità, Trevisan a mezzo servizio al centro, con Legati terzino. Tutte soluzioni rischiose per un motivo o per l’altro: nei primi due casi si tratterebbe di impiegare giocatori fuori ruolo (Osuji in partite ufficiali non ha mai giocato in difesa, così come Franco non ha mai giocato al centro), nel terzo un giocatore (Trevisan) ancora fuori forma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy