Domani il via al calciomercato: ecco le trattative già  intavolate da Foschi… e due sogni nel cassetto

Domani il via al calciomercato: ecco le trattative già  intavolate da Foschi… e due sogni nel cassetto

Domani, martedi 3 gennaio, inizia ufficialmente la sessione invernale del calciomercato che durerà  un mese. Il ds del Padova Rino Foschi è già  da tempo al lavoro: gli obiettivi della società  biancoscudata in questa fase della stagione sono chiari, puntellare la squadra con un paio di innesti in difesa e, in caso di offerte importanti, sostituire gli eventuali partenti.

ATTACCO. Cominciamo da questi ultiimi. Cacia, nonostante le smentite di rito, è in procinto di lasciare Padova. La trattativa con la Sampdoria è a buon punto, anche se i blucerchiati prima di tutto devono piazzare alcuni attaccanti in esubero che, ovviamente, sono stati proposti anche al Padova. Si parla di Piovaccari, Maccarone e Pozzi. Il primo piace a Foschi e non comporterebbe neppure un grosso sacrificio economico per l’ingaggio (decisamente inferiore agli altri due). Ma ancora ogni discorso è prematuro perchè la Samp ha deciso di tenere in stand-by la trattativa per Cacia, volendo prima di tutto affrontare altre situazioni (la cessione di Palombo, ad esempio). Sempre a proposito di attaccanti, è vicino il ritorno di Daniele Vantaggiato, come vi avevamo già  anticipato. Ma l’attaccante brindisino non si fermerà  a Padova, sarà  molto probabilmente girato al Crotone. Foschi vorebbere acquisire, in cambio dell’intero cartellino del Torello, l’altra metà  di Cutolo (di proprietà  appunto dei calabresi). Sembra, però, che il Crotone abbia sparato un po’ alto… Altre trattative in piedi: Jelenic potrebbe tornare al Genoa ed essere girato al Sassuolo, Drame piace in Francia.

CENTROCAMPO. Voci su alcuni sondaggi per Bovo dalla massima serie, ma il centrocampista (in scadenza) non dovrebbe muoversi fino a giugno. Da tenere sotto controllo la situazione di Italiano: Foschi aveva detto a settembre che il contratto del capitano sarebbe stato discusso subito dopo Natale, ma ancora non ci sono notizie a riguardo. Italiano in questo momento può essere acquistato per la prossima stagione a parametro zero da qualsiasi squadra.

DIFESA. E’ qui che si concentrano le attenzioni principali degli uomini mercato del Padova. Circolano tanti nomi: gli ex Cittadella Pesoli e Cherubin sono in cima alla lista dei desideri, insieme ad Acerbi del Chievo. Per quanto riguarda l’out destro c’è sempre Feltscher nel mirino, che il Parma potrebbe mandare in prestito. In uscita Franco piace al Varese, Portin al Brescia e al Cesena, Petrassi infine dovrebbe andare in Lega Pro.

SOGNI. Foschi ha due sogni proibiti. Siamo più nella sfera del fantacalcio, ma con un ds così abile davvero tutto è possibile. Il primo risponde al nome di Candreva, centrocampista offensivo del Cesena (ma di proprietà  dell’Udinese) una pedina chiave per poter utilizzare indistintamente le tre punte e il modulo con il trequartista. Candreva quasi certamente lascerà  la Romagna, ma il suo procuratore vorrebbe tenerlo in serie A. Il secondo sogno nel cassetto è un autentico fuoco d’artificio: lo juventino Amauri. “Non potrei mai pensare di averlo a Padova però, ecco, lui è un sogno. Un sogno proibito. Spero non si offendano gli altri campioni che ho avuto in passato”. Lo ha ammesso Foschi da poco a TMW… chissà .

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy