El Shaarawy: “Niente under 21 all’Euganeo, il mio futuro? Chiedete al Genoa”

El Shaarawy: “Niente under 21 all’Euganeo, il mio futuro? Chiedete al Genoa”

El Shaarawy ha parlato oggi a Bresseo con la stampa, prima dell’allenamento. Si parte dall’analisi della partita di Empoli. “Ci sono stati dei fischi alla fine – ha detto il Piccolo Faraone – e noi in effetti potevamo fare di più, però va detto che di fronte avevamo una squadra forte. L’idea era di non rischiare sbilanciandosi, e accontentarci del pareggio. Abbiamo comunque imposto il nostro gioco per buona parte della gara. De Paula si è sbloccato, è un giocatore che ha gamba e tecnica, grandissimo attaccante. Il mio gol? Italiano ha fatto un bel lancio, poi c’è stata la mia progressione palla al piede. Davanti al portiere ho calciato sicuro. Qualcuno mi ha paragonato a Kakà per la velocità palla al piede – sorride, quasi consapevole dell’ardito paragone – in effetti quella è la mia specialità e questa posizione di esterno sinistro d’attacco che mi ha assegnato Dal Canto mi è congeniale”. Quattro gol e solo 18 anni. Il talentino però non fissa obiettivi personali: “Per questa stagione voglio pensare solo alla quota salvezza, quello è anche il mio obiettivo”. La brutta notizia per i padovani è invece l’assenza di El Shaarawy nella partita dell’under 21 che ospiterà l’Euganeo il 13 aprile: “Il ct Ciro Ferrara ha detto che i ’92 e i ’93 saranno impegnati con l’under 19, quindi purtroppo non giocherò a Padova con la maglia azzurra”. Immancabile il flash sul futuro: “Se rimarrò in biancoscudato? Chiedete al Genoa. Io ripeto che vorrei restare qui ancora se me lo permetteranno. Me ne andrei solo di fronte alla possibilità di giocare in serie A”.

El Shaarawy intervistato a Bresseo dalla nostra Marianna Pagliarin  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy