ESCLUSIVA, Foschi: “Cestaro ha voluto dare un segnale importante, il mercato? Stiamo lavorando per…”

ESCLUSIVA, Foschi: “Cestaro ha voluto dare un segnale importante, il mercato? Stiamo lavorando per…”

Fresco di rinnovo, Rino Foschi si gode una mezza giornata di relax. Footing a Cesena, ma cellulare sempre in mano. Ecco cosa ci ha risposto il ds

Direttore, è soddisfatto?

Molto, questa mattina abbiamo ufficializzato, sarò il direttore sportivo del Padova anche l’anno prossimo e se andrà tutto bene anche l’anno dopo e cercheremo di lavorare ancora meglio di quanto abbiamo fatto quest’anno. Con me ci sarà anche Dal Canto che ha fatto molto bene e ha meritato la conferma.

Come l’ha convinta Cestaro? Lei sembrava piuttosto deciso ad andarsene…

Abbiamo parlato, lui sa come lavoro e sa quello che voglio, c’è stima reciproca e io mi sono sentito gratificato dalle sue parole e dalla fiducia nei miei confronti

Perchè ha firmato per due anni?

Come sapete faccio sempre un anno alla volta, questa volta ho fatto due perchè Padova è un ambiente un po’ particolare. Se facevo uno, poi a marzo dell’anno prossimo già si tornava a parlare di Foschi se resta o va via. In ogni caso non vuol dire niente un anno o due, i contratti si possono anche rescindere. Solo a Verona e a Torino ho fatto più di un anno, nel primo caso mi sono dimesso nel secondo pure. Quindi non c’entra niente. Il presidente ha voluto dare un segnale importante, confermando sia me che l’allenatore per i prossimi due anni.

Che squadra volete fare per l’anno prossimo?

Io stavo già lavorando da un po’ per l’anno prossimo, a fari spenti. Anche ieri ho lavorato per il Padova e lo farò anche oggi e domani. Non creiamo aspettative dicendo che il Padova farà lo squadrone per andare su, cerchiamo di fare come sempre migliorandoci anno dopo anno

In questa stagione sono stati valorizzati molti giocatori, in particolare El Shaarawy, Legati e Crespo.

Il papà di El Shaarawy due giorni fa mi ha telefonato da Milano per ringraziarmi, sono contento per il giocatore. E’ stata un’operazione importante che ha portato benefici anche al Padova (gli chiediamo conferma dei 700.000 euro che riceveranno i biancoscudati, lui ci risponde “qualcosa di più” ndr). Ma fa parte del passato, adesso pensiamo al presente. Legati? Sapete che voglio riscattare la metà. Crespo? E’ tutto nostro, ma ha firmato solo due anni quindi va già in scandenza a giugno prossimo. Ha molte offerte, cercheremo di tenerlo rinnovandogli il contratto. Se non troveremo l’accordo vorrà dire che faremo cassa…

Con il Genoa la collaborazione continua…

Preferisco non dire niente, ci sto lavorando. Ci sono dei giovani interessanti lì, come in altre squadre. Preziosi è un amico, avete scoperto che ci siamo visti ieri sera quindi non aggiungo altro…

Ma lei ci pensa al possibile ripescaggio?

No. Non mi interessano queste cose, penso sia tutto fumo. Sono voci che fanno male al calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy