FINALE Dro-Padova 2-3 (5′ Cunico, 65′ Bazzanella, 67′ Cunico, 75′ Sentinelli, 82′ Cicuttini)

FINALE Dro-Padova 2-3 (5′ Cunico, 65′ Bazzanella, 67′ Cunico, 75′ Sentinelli, 82′ Cicuttini)

Commenta per primo!

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle 14.45, Dro-Padova, gara valevole per l’undicesimo turno del Girone C della Serie D 2014-2015

Dro (4-3-3): Bonomi; Calcari, Ischia, Serrano, Maran; Bazzanella, Colpo (85′ Bertoldi), Ruaben (72′ Proch); Donati (24′ Bortolotti), Cicuttini, Cremonini. A disposizione: Bordignon, Ciurletti, Adami, Chesani, Grossi, Ajdarovski. Allenatore: Manfioletti.

Padova (4-3-3): Petkovic; Busetto (76′ Thomassen), Niccolini, Sentinelli, Degrassi; Mazzocco, Nichele, Segato; Aperi (55′ Pittarello), Cunico (87′ Bedin), Ilari. A disposizione: Cicioni, Bruzzi,  Bragagnolo, Russo, Petrilli, Mattin. Allenatore: Parlato.

Arbitro: Cipriani di Empoli (assistenti Santarpia e Salvalaglio).

Note: Ammoniti Mazzocco e Bonomi, Serrano e Maran.

SECONDO TEMPO

95′ Con un minuto di ritardo, triplice fischio da parte di Cipriani! Non senza sofferenza, il Padova conquista la decima vittoria in campionato! In settimana mister Parlato dovrà però sistemare qualche meccanismo difensivo, poichè la retroguardia biancoscudata è apparsa (per la prima volta in questo avvio di atagione, ad onor del vero) un po’ troppo ballerina. Sugli scudi questo pomeriggio Cunico, autore della doppietta decisiva, e Pittarello, che con il suo ingresso ha cambiato volto all’attacco biancoscudato. Sfortunatamente per gli uomini di Parlato, però, l’Altovicentino non perde un colpo: è 1 a 0 contro il Mezzocorona. Le due squadre rimangono dunque appaiate in vetta alla classifica a quota 31 punti.

93′ Si attende il fischio finale, quante emozioni in questo secondo tempo!

93′ Un minuto al termine della gara. Dro in possesso del pallone.

90′ Quattro minuti di recupero.

89′ Cartellino giallo anche per Bortolotti, reo di aver fermato in malo modo Ilari.

88′ Ammonizione per Maran.

87′ Terzo cambio biancoscudato: mister Parlato sceglie di coprirsi sostituendo Cunico con Bedin.

85′ Ultimo cambio ordinato da Manfioletti, con Bertoldi che subentra a Colpo.

81′ Gol del Dro. Ottima iniziativa gialloverde sulla catena di sinistra, con Cremonini che, una volta ricevuta palla da Bortolotti, serve al centro Cicuttini, abile ad anticipare il suo marcatore ed a tagliare sul primo palo il gol del 3 a 2. Si preannuncia un finale di fuoco.

76′ Secondo cambio biacoscudato: fuori Busetto, dentro Thomassen.

75′ Gol del Padova! Punizione dalle retrovie, Pittarello raccoglie palla nel cuore dell’area di rigore e fa partire un preciso diagonale che si stampa sul palo di fronte al quale è appostato Sentinelli, che da pochi centimetri non può che insaccare il gol della sicurezza!

72′ Secondo cambio tra le fila del Dro, con Proch che prende il posto di Ruaben.

70′ Ammonizione anche per Serrano, che ha fermato in maniera irregolare una buona offensiva biancoscudata.

67′ Gol del Padova! Cunico conclude con freddezza alla sinistra di Bonomi! Terzo rigore su cinque trasformato dall’ex giocatore del Portogruaro, al sesto gol complessivo in campionato. Padova di nuovo in vantaggio!

66′ Rigore in favore del Padova, con Cunico che, infiltratosi centralmente tra le maglie della difesa avversaria, viene atterrato da Bonomi, che viene prontamente ammonito dal signor Cipriani.

65′ Gol del Dro. Calcio d’angolo dalla sinistra in favore degli uomini di Manfioletti, Bazzanella anticipa tutti e di testa sigla il gol del meritato pareggio droato.

62′ Ottimo ma sfortunato colpo di testa da parte di Sentinelli sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra, con la palla che termina di poco a lato.

61′ Occasione biancoscudata: punizione dai venti metri di Segato ribattuta dalla barriera, palla che arriva sui piedi di Pittarello, che in girata cerca di trafiggere Bonomi, che, non senza brivido, ferma in due tempi la conclusione sulla linea di porta.

55′ Primo cambio biancoscudato: fuori un poco ispirato Aperi, dentro Pittarello. Padova che passa dunque al 4-2-3-1 con Segato e Nichele di fronte alla difesa e Mazzocco, Cunico ed Ilari a supporto dell’ex centravanti del San Paolo.

53′ Ammonizione per Mazzocco.

46′ Ripartiti! Palla al Dro.

PRIMO TEMPO

45’+1′ Fine primo tempo: Padova e Dro negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 0 in favore degli uomini di mister Carmine Parlato. Nel frattempo, il Mezzocorona sta ancora costringendo l’Altovicentino sullo 0 a 0 allo Stadio dei Fiori di Valdagno al termine della prima frazione di gioco.

45’+1′ Tuffo plastico di Bonomi su conclusione di Cunico dal limite dell’area.

45′ Un minuto di recupero.

43′ Ottimo traversone di Busetto in direzione di Aperi, ma l’ex giocatore del Martina Franca viene provvidenzialmente anticipato da un difensore gialloverde a pochi passi dalla linea di porta avversaria.

40′ Il Padova ci prova con Ilari e Nichele, ma i loro tiri vengono ribattuti dalla retroguardia avversaria.

36′ Punizione in favore del Dro da oltre venti metri: Colpo conclude sopra la traversa.

31′ Gialloverdi ancora in avanti con Colpo che, dopo aver raccolto una respinta di Petkovic, cerca il tap in vincente, ma la sua conclusione viene prontamente ribattuta da Niccolini.

30′ Iniziativa in profondità del Dro: Sentinelli fa ottima guardia.

29′ Debole sinistro di Mazzocco dal limite dell’area: palla a lato.

24′ Cambio forzato per il Dro: Bortolotti rileva l’acciaccato Donati.

19′ Traversa del Dro sugli sviluppi di un calcio di punizione dalle retrovie, ma l’arbitro aveva già fermato tutto per carica su Petkovic da parte di un giocatore gialloverde.

18′ Conclusione di Segato dalla lunga distanza: palla alle stelle.

15′ Fase di stallo della gara. Dro ridimensionato dal gol del vantaggio biancoscudato e Padova poco incisivo in zona offensiva.

5′ Gol del Padova! Prima iniziativa biancoscudata trasformata in oro! Tiro dal limite dell’area da parte di Nichele, palla ribattuta da un difensore e poi raccolta sul lato sinistro dell’area di rigore da Cunico, che non ci pensa due volte e scocca una conclusione che si infila in rete, complice la collaborazione del non irreprensibile Bonomi!

3′ Buon avvio del Dro, i cui giocatori stanno costringendo Cunico e compagni nella propria metà campo.

1′ Partiti! Palla al Padova!

PREPARTITA

14.30 Squadre in campo.

14.20 Cinque-seicento i tifosi biancoscudati presenti al Briamasco.

14.15 Affidare a Pittarello il peso dell’attacco o schierare Cunico come falso nueve? Questo il dilemma della vigilia per mister Parlato, che alla fine ha scelto quest’ultima opzione. Di conseguenza, cambia anche il modulo: nè 4-3-1-2 nè 4-2-3-1 (ossia i sistemi di gioco utilizzati finora in campionato), bensì 4-3-3. A fianco al capitano biancoscudato agiranno, come da previsioni, Ilari ed Aperi.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy