FINALE Legnago-Padova 1-2 (4′ Fioretti, 21′ Petrilli, 50′ rigore Cunico) E’ LEGA PRO!

FINALE Legnago-Padova 1-2 (4′ Fioretti, 21′ Petrilli, 50′ rigore Cunico) E’ LEGA PRO!

E’ il giorno della verità, quello che tutti aspettavamo: questo pomeriggio il Padova potrebbe ottenere la matematica promozione in Lega Pro con tre giornate d’anticipo. Ultimo scoglio da superare: il Legnago.

Segui quindi con noi in tempo reale, a partire dalle 14.45, la diretta testuale di Legnago-Padova, in diretta dallo Stadio Sandrini!

 

Legnago (4-4-2): Cybulko; Vitteritti, Friggi, Gona, Zambrano; Zerbato (69′ Farinazzo), Longato, Tresoldi (81′ Tresoldi), Valente (65′ Viviani); Fioretti, Adriano. A disposizione: Fazzino, Tobanelli, Manganotti, Falchetto, Tenaglia, Ronconi. Allenatore: Orecchia.

Padova (4-2-3-1): Petkovic; Busetto, Thomassen, Sentinelli, Salvadori; Mazzocco, Segato; Ilari, Cunico (69′ Nichele), Petrilli (60′ Dionisi); Zubin (75′ Ferretti). A disposizione: Cicioni, Bortot, Degrassi, Nichele, Fenati, Lanzotti, Pittarello. Allenatore: Parlato.

Arbitro: Raciti di Arcireale (assistenti: Bellini-Pretalli).

Note: Ammoniti Salvadori, Friggi, Nichele e Segato.

 

SECONDO TEMPO

94′ E’FINITA!!! PADOVA IN LEGA PRO!!!

93′ Ferretti dal limite: Cybulko controlla.

93′ Un minuto al termine. Tifosi pronti ad esplodere.

91′ Padova trincerato in difesa per mantenere il vantaggio ed ottenere la promozione.

90′ Quattro minuti di recupero.

90′ Corretta ammonizione ai danni di Segato.

89′ Un minuto al 90’…

89′ Corner in favore del Legnago: nulla di fatto.

88′ Padova vicinissimo al 3-1 con un colpo di testa di Sentinelli di poco a lato alla destra di Cybulko.

85′ Cinque minuti al termine. Per festeggiare la promozione il Padova dovrà mantenere il vantaggio.

82′ Parte Longato… palla alta sopra la traversa!

81′ Ultimo cambio della gara: tra le fila del Legnago Rivi scende sul terreno di gioco al posto di Tresoldi.

80′ Cartellino giallo ai danni di Sentinelli e calcio di punizione dai 25 metri in favore del Legnago.

78′ Cambia nuovamente il parziale a Valdagno: 2-1 in favore dell’Altovicentino.

77′ Corretta ammonizione ai danni di Nichele per un fallo a palla lontana su un giocatore del Legnago.

75′ Ultimo cambio biancoscudato con il Rulo Ferretti a prendere il posto di Zubin.

74′ Ritmi più bassi al Sandrini. Nel frattempo l’Altovicentino ha pareggiato i conti con Gambino.

69′ Seconda sostituzione anche tra le fila legnaghesi: Farinazzo subentra a Zerbato.

69′ Parlato si copre: fuori l’applauditissimo Cunico, dentro Nichele.

65′ Primo cambio anche per i padroni di casa con Viviani a prendere il posto di Valente.

64′ Traversone di Zubin in direzione di Mazzocco: la difesa anticipa in extremis.

62′ Zubin cerca di chiudere i conti: palla in corner.

60′ Primo cambio della gara: tra le fila del Padova Dionisi subentra a Petrilli, autore del gol dell’1-1.

57′ Miracolo di Petkovic su colpo di testa da distanza ravvicinata di Fioretti, a sua volta abile ad avventarsi su una respinta del portiere biancoscudato su conclusione legnaghese dal limite dell’area.

55′ Ritmi che calano, il Padova non vuole sbilanciarsi nell’intento di difendere il vantaggio.

50′ Gol del Padova! Cunico trasforma con freddezza il penalty spiazzando Cybulko!

49′ Rigore per il Padova! Friggi (prontamente ammonito) ha colpito il pallone con la mano su un traversone di Ilari. Dagli undici metri partirà Cunico.

46′ Ripartiti! Palla al Padova!

 

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ Duplice fischio da parte del signor Raciti. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-1 dopo un primo tempo palpitante e ricco di occasioni da gol. Padova un po’ troppo impreciso ma in questo momento virtualmente promosso.

45′ Un minuto di recupero.

41′ Ancora una conclusione del Legnago: Petkovic respinge nuovamente.

39′ Provvidenziale volo di Petkovic a sventare un missile scoccato dalla distanza da Valente. Palla in angolo.

37′ Ilari cerca un pretenzioso diagonale dalla destra: palla fuori misura.

35′ Cartellino giallo ai danni di Salvadori.

29′ Gran contropiede biancoscudato sull’asse Cunico-Zubin-Ilari e palla in corner.

27′ Ottimo traversone dalla destra di Marco Ilari in direzione di Zubin sventato in extremis da Cybulko.

25′ Aggiornamento da Valdagno: ArziChiampo in vantaggio sull’Altovicentino.

24′ Longato da fuori area: Petkovic si allunga e spedisce in corner.

21′ Gol del Padova! E’ Petrilli a ristabilire la parità! Sgroppata in solitaria su ottima verticalizzazione di Zubin e diagonale vincente a tu per tu con Cybulko!

20′ Legnago vicinissimo al raddoppio con Adriano che non riesce ad arrivare per un millimetro su un tiro-cross di Zerbato.

17′ E’ sempre il Padova ad essere in possesso del pallino del gioco. Troppa però l’imprecisione negli ultimi venti metri.

11′ Ci prova anche Mazzocco: Cybulko controlla in due tempi.

10′ Prolungata manovra offensiva biancoscudata che si conclude con un tiro in spaccata di capitan Cunico, purtroppo facilmente neutralizzato da Cybulko.

8′ Altra scorribanda mancina dei padroni di casa: la difesa biancoscudata si rifugia in corner.

7′ Il Padova cerca la reazione con Ilari (conclusione respinta dalla difesa) e Petrilli (rovesciata di poco a lato), senza però riuscire a ristabilire la parità.

4′ Gol del Legnago. E’ Fioretti a trafiggere di testa Petkovic concludendo così nel migliore dei modi un rapido contropiede legnaghese a sorprendere l’eccessivamente sbilanciata retroguardia biancoscudata. Incredibile…

2′ Conclusione da fuori area di Segato che termina sull’esterno della rete. Travolgente inizio biancoscudato!

2′ Fulminea traversa di Cunico sugli sviluppi di un corner!

1′ Partiti! Palla al Legnago.

 

PREPARTITA

Ore 14.58 Squadre in campo sotto i cori dei tifosi biancoscudati.

Ore 14.50 Grande entusiasmo sugli spalti del Sandrini, totalmente colorati di biancoscudato.

Ore 14.45 Tutto come previsto: mister Parlato si affida dal primo minuto al suo consueto 4-2-3-1 con Zubin ad agire da terminale offensivo, supportato dal collaudatissimo trio Ilari-Cunico-Petrilli. Solo panchina dunque per il Rulo Ferretti, così come per Nichele, che ha perso il ballottaggio al centro del campo con Segato per affiancare Mazzocco in mediana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy