FINALE Mantova-Padova 1-1 (27′ pt Altinier, 44′ st Ruopolo)

FINALE Mantova-Padova 1-1 (27′ pt Altinier, 44′ st Ruopolo)

MANTOVA (3-4-1-2): Pane; Carini, Gavazzi, Scrosta; Gonzi, Dalla Bona, Raggio Garibaldi (11′ st Puccio), Blaze (21′ st Ungaro); Caridi (33′ st Anastasi); Ruopolo, De Respinis. A disposizione: Bonato, Trainotti, Di Santantonio, Beretta. All. Maspero

PADOVA (4-3-1-2): Favaro; Diniz, Fabiano, Niccolini, Dionisi; Ilari, Giandonato (8′ st Mazzocco), Bucolo; Cunico; Neto Pereira, Altinier (8′ st Petrilli). A disposizione: Petkovic, Anastasio, Dell’Andrea, Canton, Turea. All. Parlato

ARBITRO: Nicolò Cipriani di Empoli (Bianchini-Pappalardo). Ammoniti: Fabiano, Favaro, Giandonato.

 

SECONDO TEMPO

49′- Finale, termina 1-1 tra Mantova e Padova, in rete i due numeri nove. Un tempo a testa per le due formazioni. A breve le dichiarazioni dalla sala stampa, rimanete collegati con www.padovasport.tv. Prossimo impegno: domenica 30 all’Euganeo Padova-Pordenone.

45′ – Altro fallo su Neto Pereira in aria, l’arbitro Cipriani però non sembra simpatizzare troppo per il brasiliano. Fallo inverso, assegnato al Mantova. Difficile da capire.

44′ – GOL DEL MANTOVA, sugli sviluppi dell’angolo Ruopolo segna il gol dell’ex. Traversone e colpo di testa in avvitamento. Ruopolo esulta, a differenza di Altinier.

43′ – Inesauribile Gozzi nel Mantova che continua a sfornare cross dalla destra, su quest’ultimo non ci arriva però Anastasi. Palla che viene deviata comunque in angolo

40′ – Neto Pereira si invola verso la porta, il brasiliano viene atterrato da Scrosta-Gavazzi. Chiara la spallata del primo, ma l’arbitro fa proseguire.

38′ – Cross di Ungaro dalla destra, Favaro sceglie l’uscita in tuffo.

37′ – Botta di Bucolo, collo pieno… palla fuori di poco! Peccato davvero.

33′ – Nel Mantova esce capitan Caridi, al suo posto Anastasi.

32′ – Ancora Ungaro, sinistro che scende velenosamente. Favaro fa buona guardia. Meglio il Mantova in questa seconda parte di ripresa. Padova un po’ sulle gambe.

30′ – Occasione per Ungaro che si accentra bene e fa partire un tiro dal limite che Favaro blocca.

21′ – Fuori Blaze nel Mantova, dentro l’ex Real Vicenza Ungaro. Mantova ancora più offensivo, alla ricerca del pareggio.

20′ – Quarto corner della gara per il Mantova, dalla bandierina va Dalla Bona.

16′ – Conclusione telecomandata di Dalla Bona, Favaro deve solo tendere le braccia per bloccare la sfera.

15′ – Cala un po’ il ritmo dopo 60 minuti giocati a ottimo livello.

10′ – Irregolarità fischiata al Mantova che sugli sviluppi di un corner aveva anche insaccato con Gavazzi. Annullato comunque l’1-1. Ammonito intanto anche Favaro, dopo Fabiano.

8′ – Buona la gara di Altinier, in ombra invece Giandonato.

8′ – Doppio cambio per il Padova, Mazzocco al posto di Giandonato e Petrilli al posto di Altinier. Padova che passa al 4-2-3-1.

6′ – Ancora Padova: inserimento di Cunico in area, atterrato in maniera brusca da Scrosta. Niente fallo però.

5′ – Neto Pereira apre per Ilari sulla destra, la freccia biancoscudata riesce ad agganciare ma in mezzo non c’è nessuno.

4′ – Ancora i padroni di casa che spingono forte, Gozzi cerca Ruopolo dalla destra, interviene in modo efficace la difesa biancoscudata.

2′ – Occasione per il Mantova, Blaze prova la conclusione di sinistro, palla di pochissimo fuori dallo specchio della porta! Partenza sprint dei padroni di casa che non ci stanno a perdere in questa prima uscita ufficiale.

1′ – Ripartiti!

PRIMO TEMPO

46′ – Termina qui la prima frazione di gioco con il Padova che ha capitalizzato al meglio un erroraccio del portiere del Mantova Pane. Ottima intesa fin qui in attacco tra Cunico-Altinier-Neto.

46′ – Esce Favaro con i pugni.

45′ – Altro corner conquistato dai virgiliani.

45′ – Calcio d’angolo in chiusura di primo tempo per il Mantova.

43′ – Bene Diniz, che chiude su Blaze. Duello che si rinnova spesso in questo primo tempo.

38′ – Sinistro di Caridi, ribattuto dalla difesa padovana.

37′ – Ancora Mantova in questo frangente, scambio Caridi-Gozzi, con quest’ultimo che prova la conclusione di mancino, troppo debole.

36′ – Ci prova De Respinis che stoppa la palla elegantemente e conclude in porta. Palla che finisce fuori dallo specchio della porta.

35′ – Blaze-Diniz, l’esterno mantovano guadagna un angolo. Il brasiliano del Padova, lo ricordiamo, sta giocando da terzino destro.

30′ – Che occasione per il raddoppio! Neto dalla destra serve un assist al bacio per Altinier, il bomber in scivolata colpisce la traversa!

27′ – GOL DEL PADOVA! Disastro del portiere Pane, ne approfitta Altinier, servito da Cunico, che insacca a porta vuota.

24′ – Cross di Dionisi dalla sinistra, Neto viene anticipato da Carini, ex biancoscudato.

24′ – Padova che gioca chiaramente con il 4-3-1-2, con Neto e Altinier che giocano sulla stessa linea, Cunico più arretrato.

21′ – Chiude bene Gavazzi sul tentativo biancoscudato di sfondare in area mantovana.

19′ – Schema su punizione per il Mantova, lancio di Gonzi per Gavazzi, troppo lungo.

13′ – Sinistro di Blaze, pallone che non prende il giro giusto e si spegne sul fondo. Cori e schermaglie intanto tra tifosi di Mantova e Padova.

12′ – Ruopolo!!! diagonale preciso su cui Favero si allunga. Palla deviata in corner, bravo adesso il nostro portiere.

11′ – Esce male Favero! Ruopolo non ne approfitta, spazza Diniz. Più attenzione in difesa!

10′ – Neto in area! Scrosta e Gavazzi lo chiudono, il brasiliano cade. Non c’è fallo, ma che brividi per il Mantova quando tocca il pallone il brasiliano!

6′ – Conclusione di sinistro di Caridi, fuori misura.

5′ – Dalla Bona dalla distanza, nessun problema per Favaro, oggi preferito a Petkovic.

3′ – Occasione per il Padova sull’asse Neto-Altinier! Il brasiliano inventa un assist al bacio dalla sinistra, Altinier si fionda sul pallone sull’uscita azzardata di Pane ma non riesce a colpire. Subito pericoloso il Padova!

2′ – Sono quattro i giocatori del Padova dell’anno scorso presenti oggi in campo.

1′ – Partiti.

PRE-PARTITA

20.15: Padova in maglia blu.

20.00: Centrocampo a tre per Parlato, che schiera Ilari con Giandonato e Bucolo. Difesa di esperienza con Diniz preferito a Dell’Andrea e Dionisi ad Anastasio. In avanti Neto-Altinier supportati da Cunico.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy