FINALE Padova-Belluno 1-0 (25′ autorete Merli Sala)

FINALE Padova-Belluno 1-0 (25′ autorete Merli Sala)

Commenta per primo!

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle ore 14.45, Padova-Belluno, gara valevole per il settimo turno del campionato di Serie D 2014-2015, in diretta dallo stadio Euganeo.

PADOVA (4-3-1-2): Petkovic; Busetto, Niccolini, Sentinelli (86′ Atai Najafi), Degrassi; Bedin, Mazzocco, Nichele; Cunico; Ilari, Tiboni (66′ Pittarello). A disposizione: Cicioni, Bragagnolo, Formigoni, Montinaro, Aperi, Vanzato, Petrilli. Allenatore: Parlato

BELLUNO (4-3-3): Solagna; Pescosta, Sommacal, Merli Sala, Pellicanò (54′ D’Incà); Masoch, Miniati, Bertagno; Posocco (68′ Samba), Corbanese, Duravia (54′ Mosca). A disposizione: Schincariol, Paganin, Lazzari, Prünster, Moretti, Canova. Allenatore: Vecchiato.

ARBITRO: Sozza di Seregno (assistenti: Catamo e Spreafico).

NOTE: Ammoniti: Bedin e Merli Sala, Sommacal, Busetto e Petrilli. Spettatori: 5729 (3511 abbonati + 2218 paganti)

SECONDO TEMPO:

95′ Puntuale triplice fischio da parte del signor Sozza! Padova in solitaria in vetta alla classifica (ed unica squadra italiana a punteggio pieno) alla luce della pesantissima vittoria ottenuta contro il Belluno, a sua volta superato in graduatoria dall’Altovicentino, oggi vincitore allo stadio dei Fiori contro l’Union Pro. La situazione nelle zone alte della classifica al termine del settimo turno è dunque la seguente: Padova 21 punti, Altovicentino 19, Belluno 18.

94′ Belluno ancora in avanti a 30” dal termine dei cinque minuti di recupero.

92′ Belluno ancora alla ricerca del gol dell’1 a 1. Il fortino biancoscudato appare inespugnabile.

90′ Cinque minuti di recupero.

87′ Ultima sostituzione biancoscudata: Sentinelli abbandona il rettangolo verde con la borsa del ghiaccio sul ginocchio sinisto. Al suo posto entra Atai Najafi. Nichele retrocede dunque sulla linea dei difensori.

84′ Continuano tambureggianti le iniziative bellunesi, ma la difesa biancoscudata riesce a gestire il pericolo.

81′ Ammonito anche Petrilli. Gioco continuamente spezzettato da falli commessi da entrambe le squadre.

79′ Altro ottimo intervento di Petkovic, lesto ad avventarsi su un pallone calciato in area di rigore a sorpresa dal Belluno in occasione di un calcio di punizione.

75′ Il Belluno in avanti alla ricerca del pareggio: iniziativa personale di Samba sventata provvidenzialmente da Petkovic con un’uscita a valanga sui piedi dell’attaccante ospite.

74′ Secondo cambio biancoscudato: Petrilli prende il posto di Cunico, colpito dai crampi.

68′ A metà secondo tempo il Belluno esaurisce le sostituzioni: fuori Posocco, dentro Samba.

66′ Prima sostituzione ordinata da Carmine Parlato: ovazione per Tiboni che lascia spazio a Pittarello.

64′ Occasionissima biancoscudata: fulmineo contropiede imbastito da capitan Cunico, tocco dentro per Tiboni che, dopo aver eluso la marcatura di un difensore ospite, conclude a lato da posizione favorevolissima. In ogni caso, applausi da parte del pubblico dello stadio Euganeo.

63′ Il Padova cerca il gol del raddoppio, ma la difesa ospite è attenta su Cunico prima e Tiboni poi.

57′ Brivido per i tifosi biancoscudati: conclusione di Posocco che fa la barba al palo alla sinistra di Petkovic e termina sul fondo.

54′ Prime sostituzioni del match: tra le fila bellunesi, Pellicanò e Duravia abbandonano il terreno di gioco per fare spazio rispettivamente a D’Incà e Mosca

50′ Conclusione di Masoch deviata da Sentinelli: Petkovic evita l’angolo.

46′ Ripartiti! Palla al Belluno.

PRIMO TEMPO:

45′ + 1′ Duplice fischio da parte di Sozza. Padova e Belluno negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 0 in favore dei biancoscudati!

45′ Un minuto di recupero.

44′ Giallo anche per Merli Sala, che ha fermato Tiboni in maniera irregolare. Padova in controllo del match.

37′ Ammonizione per Bedin, reo di aver interrotto in maniera irregolare un’azione offensiva del Belluno.

35′ Deliziosa conclusione mancina di capitan Cunico: magistrale intervento di Solagna all’incrocio dei pali. Palla in corner.

32′ Il Padova continua a spingere, alla ricerca del raddoppio. Belluno “stordito” dopo il gol del vantaggio biancoscudato.

25′ GOL DEL PADOVA! Fuga sulla destra da parte di Ilari che, dopo essere entrato in area di rigore ed aver danzato con la sfera sulla linea di fondo, cerca di servire qualche maglia biancoscudata al centro dell’area di rigore, ma la sfera rimbalza contro Merli Sala e si deposita in rete! Euganeo in festa!

21′ Incredibile conclusione parabolica di Cunico dai venti metri con la sfera che, dopo aver impattato contro la parte inferiore della traversa, rimbalza sulla linea e si allontana beffarda dallo specchio della porta.

18′ Tiboni cerca la triangolazione con il suo compagno di reparto Ilari, ma la difesa bellunese risulta attenta ed allontana il pericolo.

15′ Colpo di testa di Ilari su cross dalla sinistra: palla a lato.

13′ Buon momento del Belluno che cerca di macinare gioco sulle fasce, ma la difesa biancoscudata regge l’urto. Non certamente difensivista l’impostazione di gara degli uomini di Vecchiato.

11′ Insidioso traversone dall’out di sinistra di Masoch controllato in presa bassa da Petkovic.

10′ Cunico prova a pungere dalla lunga distanza: palla alta.

8′ Iniziativa sulla sinistra di Posocco, palla dietro per Miniati, ma il tiro del numero 10 ospite risulta sbilenco e termina sul fondo.

5′ Conclusione di Ilari da buona posizione alta sopra la traversa, ma l’arbitro aveva già fermato tutto per fuorigioco.

4′ Gli uomini di Parlato partono subito con il piede sull’acceleratore costringendo sulla difensiva il Belluno.

1′ Partiti! Palla al Padova!

PRE-PARTITA

14.55: Cornice delle grandi occasioni, più di 5000 presenze all’Euganeo. Scroscianti applausi all’ingresso in campo delle due squadre, sullo sfondo l’inno biancoscudato. 

14.40: Un lungo applauso dell’Euganeo alla memoria del giornalista Furio Stella, recentemente scomparso. Nel posto da lui abitualmente occupato in tribuna stampa viene adagiata dalla moglie Carlotta la maglia personalizzata e un mazzo di fiori (video sulla nostra pagina facebook).

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy