FINALE Padova-Sacilese 1-0 (56′ rigore Segato) Prego, preparare lo champagne…

FINALE Padova-Sacilese 1-0 (56′ rigore Segato) Prego, preparare lo champagne…

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle ore 14.45, Padova-Sacilese, gara valevole per il trentesimo turno del Girone C della Serie D 2014-2015, in diretta dallo Stadio Euganeo.

 

Padova (4-2-3-1): Petkovic; Busetto, Thomassen, Sentinelli, Salvadori; Mazzocco (86′ Fenati), Segato; Dionisi (53′ Nichele), Ilari, Petrilli (68′ Zubin); Amirante. A disposizione: Cicioni, Bortot, Degrassi, Mattin, Cunico, Ferretti. Allenatore: Parlato.

Sacilese (3-4-3): Favaro; Peressini, Baggio, Beccia; Mboup, Favret, Boscolo, Stiso (62′ Manolache); Craviari (81′ Pederiva), Spagnoli, Beccaro. A disposizione: Andreatta, Manucci, Pigatti, Barattin, Puto. Allenatore: Marchetto.

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido (assistenti: Dell’Università e Notarangelo).

Note: Ammoniti Amirante, Spagnoli, Favaro e Beccia. Spettatori: 4812 (1187 paganti + 3625 abbonati)

 

SECONDO TEMPO

93′ E’ finita! Padova-Sacilese 1-0 e biancoscudati a più 11 punti sull’Altovicentino (caduto 3-0 a Belluno) a soli quattro turni dal termine del campionato! Se domenica prossima gli uomini di Parlato riusciranno a mantenere almeno 10 lunghezze di vantaggio su quelli di Zanin… beh, sarebbe matematica promozione in Lega Pro! Praparate lo champagne!

92′ Miracoloso volo di Petkovic a togliere dall’incrocio dei pali un calibratissimo calcio di punizione di Beccaro! Valanga di applausi per il portiere serbo da parte dell’Euganeo!

90′ Tre minuti di recupero. Euganeo pronto ad esplodere di gioia.

90′ Fuga di Ilari sulla destra, traversone in direzione di Amirante, palla in corner dopo una deviazione ospite.

86′ Ultimo cambio biancoscudato con Fenati a scendere sul terreno di gioco al posto di Mazzocco.

81′ Nuovo cambio ordinato da mister Marchetto: Pederiva prende il posto di Craviari.

80′ Aggiornamento da Belluno: 3-0 in favore dei padroni di casa sull’Altovicentino!

78′ Occasionissima Sacilese con una conclusione da fuori area di Mboup che è terminata a lato di un soffio alla destra di Petkovic. E’ la prima occasione avuta dalla Sacilese in questo secondo tempo.

76′ Giallo ai danni di Beccia per un fallo commesso su Thomassen.

75′ Ottimo intervento di Petkovic a sventare in presa alta un traversone di Beccaro.

68′ Seconda sostituzione biancoscudata: dentro Zubin, fuori Petrilli.

62′ Primo cambio ospite con Manolache a subentrare a Stiso.

61′ Svogliata conclusione di Stiso da fuori area: Petkovic interviene senza problemi.

60′ Padova vicino al raddoppio con un colpo di testa di Sentinelli che fa la barba al palo alla destra di Favaro.

56′ Gol del Padova! Segato trasforma con freddezza dagli undici metri spiazzando Favaro! Padova a più 11 sull’Altovicentino!

54′ Rigore per il Padova! Favaro ha atterrato in maniera evidente Amirante lanciato a rete, venendo poi prontamente ammonito dal direttore di gara.

53′ Primo cambio della gara con Nichele a prendere il posto di Dionisi.

49′ Prima conclusione di giornata di Amirante: Favaro controlla in due tempi.

48′ Dionisi dentro per Ilari, conclusione dell’esterno romano, ma Favaro si fa trovare ancora una volta pronto.

46′ Ripartiti! Palla alla Sacilese.

 

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ Duplice fischio, squadre negli spogliatoi ancora sullo 0-0. Primo tempo vivace e ricco di occasioni da gol, complice l’atteggiamento propositivo assunto sin dal 1′ dagli ospiti, ma il migliore in campo – come in occasione della gara d’andata – è sempre Favaro. Aggiornamento dal Polisportivo: Belluno-Altovicentino 1-0.

45′ Un minuto di recupero.

44′ Giallo per Spagnoli.

43′ Nulla da fare: Favaro è una saracinesca. E’ ancora Petrilli a cercare il vantaggio direttamente su traversone da rimessa laterale di Busetto, ma il portierino classe ’95 della Sacilese respinge con i piedi.

42′ Traversone biancoscudato dalla sinistra: Favaro allontana il pericolo coi pugni.

40′ La partita torna ad infiammarsi, Petrilli cerca l’imbucata in profondità in direzione di Dionisi, ma la retroguardia biancorossa interviene provvidenzialmente.

36′ Stiso dalla distanza: palla centrale facilmente controllata da Petkovic.

34′ Fucilata di Petrilli da posizione angolata: Favaro respinge in bello stile.

30′ Fase di stanca della gara dopo un avvio sprint da parte di entrambe le contendenti.

24′ Gioco fermo a causa di qualche problema fisico occorso ad un giocatore friulano.

21′ Ammonizione ai danni di Amirante per un fallo di mano. L’attaccante genovese era diffidato, dunque salterà la gara di Legnago.

20′ Occasione Sacilese con Beccaro, che riceve palla in area di rigore e, a tu per tu con Petkovic, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

16′ Pretenziosa conclusione dalla distanza di Mboup che termina sul fondo.

12′ Pregevole colpo di reni di Petkovic a spedire in corner un insidioso tiro-cross di Craviari.

11′ Scorribanda di Petrilli sulla sinistra, conclusione tesa verso la porta avversaria, ma Favaro si rivela attento, ribattendo la sfera.

10′ Interessante pallone scodellato in area da Amirante, la difesa spazza.

8′ Padova sempre in avanti alla ricerca del gol del vantaggio.

4′ La Sacilese tenta di reagire con Favret: palla alta.

3′ E’ ancora Mazzocco a cercare di sbloccare il punteggio, ma la sua conclusione dai venti metri termina alta sopra la traversa.

2′ Padova subito pericoloso con Mazzocco, abile ad avventarsi su un traversone dalla destra di Busetto ed a deviare la sfera verso la porta di un Favaro costretto a rifugiarsi in corner.

1′ Partiti! Palla al Padova.

PREPARTITA

Ore 14.59 Squadre in campo.

Ore 14.5 Buona ma non trascendentale la presenza di pubblico sugli spalti dell’Euganeo.

Ore 14.50 I dirigenti biancoscudati donano in tribuna est un mazzo di fiori ai familiari di Giuliano Gobbo, storico tifoso biancoscudato scomparso all’età di 67 anni la scorsa settimana.

Ore 14.45 Squadra che vince non si cambia: questo il motto di mister Parlato in vista della gara odierna. Riconfermato in toto infatti l’undici iniziale visto giovedì scorso a Chioggia con Dionisi, Ilari e Petrilli a supportare l’unica punta Savio Amirante. Solamente panchina dunque per Emil Zubin.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy