FINALE Padova-Union Pro 3-0 (3′, 71′ Ferretti, 94′ Aperi)

FINALE Padova-Union Pro 3-0 (3′, 71′ Ferretti, 94′ Aperi)

Commenta per primo!

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle 14.45, Padova-Union Pro, gara valevole per la prima giornata del campionato di Serie D 2014-2015, in diretta dallo Stadio Euganeo.

Padova (4-2-3-1): Petkovic; Bragagnolo, Dionisi, Niccolini, Degrassi; Segato, Mazzocco; Ilari (73′ Bedin), Cunico, Bruzzi (58′ Aperi); Ferretti (88′ Pittarello). A disposizione: Vanzato, Busetto, Russo, Formigoni, Faggin, Montinaro. Allenatore: Parlato

Union Pro (4-3-1-2): Noè; Saitta, Trevisiol, Niero, Furlan; Rossi, Lorenzatti, Serena (75′ Casarotto); Luise (50′ Baldan); An.Nobile, Basso. A disposizione: Checchin, Al.Nobile, Busetto, Palmieri, Fuxa, Visinoni, Comin. Allenatore: Feltrin.

Arbitro: Cataldo di Bergamo (Assistenti Carimati e Trinchieri).

Note: ammoniti Degrassi, Trevisiol, Nobile, Dionisi, Bedin, Bragagnolo. Espulsi: Noè. Spettatori paganti: 2962.

SECONDO TEMPO:

95′ Fischio finale! Il Padova inizia il campionato col piede giusto. Squadra sotto la Fattori per ricevere i meritati applausi. Ottima prova da parte degli uomini di Parlato, apparsi tecnicamente una spanna in più rispetto agli avversari ed in costante controllo della gara. Man of the match: senza dubbio Gustavo “El Rulo” Ferretti, autore della doppietta decisiva ed abile anche a conquistare il calcio di rigore fallito da Cunico in apertura di secondo tempo, che è valso anche l’espulsione di Noè. Unica nota stonata della giornata: la vittoria dell’Altovicentino, che nella ripresa è riuscito a regolare a domicilio il Legnago per 4 a 1.

94′ GOL DEL PADOVA! Aperi trova il tris! Union Pro sbilanciatissima, tocco facile di Cunico per l’ex giocatore del Martina, che si aggiusta il pallone e, dal limite dell’area, angola con precisione alla sinistra di Baldan!

92′ ammonizione per Bragagnolo.

90′ Cinque minuti di recupero.

88′ Parlato concede la passerella finale a Ferretti, che lascia il campo tra gli applausi del pubblico dell’Euganeo. Al suo posto, fa il suo ingresso in campo Pittarello.

87′ Saitta atterra al limite dell’area un Ferretti lanciato verso la porta avversaria, ma Cataldo “lascia correre”.

85′ Bedin arma il destro dai sedici metri: Baldan respinge in corner.

83′ Ottima verticalizzazione di Cunico per Aperi: calcio d’angolo.

83′ “Fallo tattico” e conseguente ammonizione anche per Bedin.

82′ Cunico lancia Ferretti, ma l’argentino non riesce a liberarsi della marcatura di Saitta.

78′ Punizione di Furlan dalla lunga distanza direttamente in porta: Petkovic abbranca con facilità.

75′ Seconda sostituzione anche per l’Union Pro: Casarotto prende il posto di Serena.

73′ Secondo cambio padovano: fuori l’ottimo Ilari, dentro Bedin. Parlato rafforza il centrocampo. Gara ormai in cassaforte.

71′ GOL DEL PADOVA! Traversone chirurgico di Degrassi per Ferretti, che di testa insacca da pochi passi alle spalle di Baldan! Doppietta per l’argentino!

69′ Aperi cerca il destro a giro dal vertice sinistro dell’area di rigore: palla fuori misura.

68′ Ammonito Dionisi.

68′ Il Padova spinge per cercare il raddoppio. Union Pro costretta sulla difensiva, anche a causa dell’inferiorità numerica.

66′ Cunico tenta la botta dal lato sinistro dell’area di rigore: palla alta.

61′ Sbilenca conclusione mancina di Ilari dal limite dell’area.

58′ Primo cambio tra le fila biancoscudate: dentro Aperi, fuori Bruzzi, apparso in flessione rispetto al match contro la Virtus Verona di sette giorni fa.  

56′ Union Pro in avanti: Rossi verticalizza per Serena, Petkovic sicuro in uscita bassa.

53′ Cunico fallisce il penalty. Conclusione poco angolata alla sinistra del neoentrato Baldan (subentrato a Luise), che ribatte con efficacia.

50′ Rigore per il Padova! Ferretti, lanciato dalle retrovie, si invola in solitaria verso la porta avversaria e viene atterrato da Noè. Cartellino rosso per l’estremo difensore dell’Union Pro. Superiorità numerica in favore dei biancoscudati!

49′ Padova vicino al raddoppio: traversone di Bruzzi per Ferretti, ma Noè tiene fede al suo cognome e si rivela provvidenziale sul colpo di testa dell’argentino.

46′ E’ iniziata la ripresa! Ferretti costretto a sostituire la maglia numero 9 utilizzata durante il primo tempo poichè macchiata di sangue. Rulo in campo con il 29.

PRIMO TEMPO:

45′ Duplice fischio da parte di Cataldo. Squadre al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore del Padova. Vantaggio meritato per gli uomini di Parlato, che non hanno concesso pressochè nulla agli avversari e sono apparsi sicuramente più “pungenti” in attacco specialmente grazie alle iniziative di Ilari e Ferretti.

 Nel frattempo, arrivano buone notizie da Legnago: l’Altovicentino, sulla carta concorrente principale del Padova per la promozione in Lega Pro, sta perdendo contro i padroni di casa per 1 a 0 al termine dei primi quarantacinque minuti.

42′ Occasione Padova: Segato imbuca per Ilari, ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa.

41′ Nobile insacca in rete, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco a causa di un fallo di mano di Niero.

41′ Iniziativa dell’Union Pro: Niccolini concede il corner.

38′ Ferretti tenta il diagonale dalla destra: Noè sicuro in presa bassa.

36′ Conclusione centrale di Serena: Petkovic controlla senza difficoltà.

32′  Ferretti rientra in campo tra gli applausi con una fasciatura in testa.

31′ Ottima ma sfortunata conclusione di Mazzocco dai venticinque metri: palla che scheggia la traversa e termina fuori.

27′ Ammonizione per Trevisiol, reo di aver colpito con una gomitata Ferretti, costretto ad uscire temporaneamente dal rettangolo verde a causa della fuoriuscita di sangue dovuta allo scontro con il difensore trevigiano.

25′ Fiammata biancoscudata: ci provano dal limite sia Bruzzi che Cunico, ma la difesa avversaria fa muro.

23′ Fase di stallo della gara. La sfera staziona nelle zone centrali del campo.

17′ Giusta ammonizione per Bragagnolo, che spende il cosiddetto “fallo tattico” per scongiurare una ripartenza dell’Union Pro.

14′ Ferretti serve Ilari che prova il tiro, ma la conclusione dell’ex giocatore del Martina viene ribattuta dalla difesa trevigiana.

10′ Ilari prova a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria, che però riesce ad allontanare il pericolo.

9′ Calcio d’angolo per il Padova, Cunico prova la girata al volo, palla fuori misura.

6′ Calcio d’angolo in favore dell’Union Pro. Ferretti allontana senza fronzoli.

4′ GOL DEL PADOVA! Sugli sviluppi del calcio d’angolo, battuto da Segato (fuori dalla lunetta del corner), El Rulo Ferretti insacca di testa alle spalle di Noè! Partenza da sogno per i biancoscudati!

3′ Tentativo dalla lunga distanza di Bruzzi deviato dalla retroguardia ospite. Calcio d’angolo.

1′ Partiti! Palla al Padova. E’ dunque ufficialmente iniziata per i biancoscudati l’avventura in Serie D.

PREPARTITA:

Striscione in Tribuna Fattori: “Combattiamo per la gloria, continua la nostra storia!”

Squadre in campo sulle note di “Ma quando torno a Padova” e con un fiocco giallo sulle magliette in segno di vicinanza e solidarietà nei confronti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò italiani detenuti in India.

In tribuna, come annunciato, presente anche il primo cittadino della Città di Padova Massimo Bitonci.

Come da previsioni, mister Parlato riconferma il 4-2-3-1 utilizzato domenica scorsa contro la Virtus Vecomp Verona riaffidandosi in avanti al “Rulo” Ferretti, supportato dal trio Bruzzi-Cunico-Ilari. Bragagnolo vince il ballottaggio con Busetto per un posto da terzino destro. Sugli spalti, buona risposta di pubblico per l’esordio assoluto del Padova in Serie D. Curiosità: tra le fila dell’Union Pro, partenza da titolare per Riccardo Serena, figlio dell’ex allenatore biancoscudato Michele Serena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy