FINALE Sacilese-Padova 1-0 (43′ Sottovia)

FINALE Sacilese-Padova 1-0 (43′ Sottovia)

Commenta per primo!

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle 14.15, Sacilese-Padova, gara valevole per il tredicesimo turno del Girone C della Serie D 2015-2015, in diretta dallo Stadio XXV aprile di Sacile.

 

Sacilese (3-4-3): Favaro; Peressin, Baggio, Beccia; Biasi, Favret, Boscolo, Grion; Beccaro (91′ Cima), Spagnoli, Sottovia (71′ Bolzan). A disposizione: Andreatta, Manucci, Craviari, Pederiva, Sakajeva, Cima, Stiso. Allenatore: Zironelli.

Padova (4-2-3-1): Petkovic; Dionisi, Niccolini, Sentinelli, Degrassi; Mazzocco; Segato; Ilari (46′ Petrilli), Mattin (63′ Pittarello), Aperi (76′ Bedin); Tiboni. A disposizione: Cicioni, Thomassen, Bragagnolo, Busetto, Bruzzi, Vanzato. Allenatore: Parlato.

Arbitro: Provesi di Treviglio (Assistenti: Avalos, Trinchieri).

Note: Ammoniti Favret, Degrassi, Dionisi e Boscolo.

 

SECONDO TEMPO

95′ Triplice fischio del signor Provesi. Prima sconfitta stagionale per il Padova, che scivola a meno tre punti dalla vetta, occupata a quota 35 punti dall’Altovicentino, oggi vincitore in extremis sul Belluno.

94′ Punizione in favore del Padova da posizione defilata che costa l’espulsione per doppia ammonizione a Favret. Sale anche Petkovic.

93′ Favret cerca il 2 a 0: palla a lato alla destra di Petkovic.

92′ Il Padova spinge, la Sacilese spazza lontano. Questo il leitmotiv dei minuti di recupero.

91′ Secondo cambio liventino con Beccaro che lascia il posto a Cima.

90′ Cinque minuti di recupero. Il Padova si prepara all’assedio.

86′ Favret prova a chiudere i conti da oltre venti metri: palla rasoterra controllata senza difficoltà da Petkovic.

85′ Cartellino giallo ai danni del diffidato Niccolini, che sarà dunque costretto a saltare la gara interna con il Legnago.

84′ Clamoroso palo esterno colpito da Segato con una staffilata direttamente su calcio di punizione. Porta stregata.

82′ Il Padova spinge alla ricerca del pari affidandosi a lanci e traversoni, senza però riuscire a risultare pungente dalle parti della porta avversaria.

79′ Niccolini scarica il destro da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un corner: palla ribattuta dalla difesa.

76′ Terzo ed ultimo cambio biancoscudato: Bedin scende sul terreno di gioco in sostituzione di Aperi.

74′ Altro tentativo di Segato su punizione dalla distanza: Favaro controlla con sicurezza.

71′ Primo cambio ordinato da Zironelli: esce l’autore del gol Sottovia, entra Bolzan.

70′ Bolide dalla distanza di Segato, Favaro respinge coi pugni.

69′ Giallo anche ai danni di Boscolo.

65′ Ammonito Dionisi.

63′ Secondo cambio biancoscudato: Pittarello prende il posto di Mattin.

59′ Grion si invola verso la porta di Petkovic ma, all’altezza della trequarti, Degrassi ci mette una pezza.

55′ Beccaro se ne va sulla sinistra, ma la sua conclusione viene neutralizzata da Petkovic.

52′ Conclusione dalla distanza di Mazzocco: palla fuori misura.

50′ E’ Mattin il biancoscudato più pericoloso finora: colpo di testa di poco a lato.

46′ Si riparte! Palla al Padova.

46′ Prima sostituzione della gara: Petrilli subentra ad Ilari.

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ Duplice fischio da parte del signor Provesi. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 0 in favore della Sacilese. Padova volenteroso ma sprecone dalle parti di un Favaro in versione saracinesca. Bisognerà buttare il cuore oltre l’ostacolo nella ripresa per recuperare lo svantaggio.

45′ Un minuto di recupero.

43′ Gol della Sacilese. Sottovia porta in vantaggio i suoi avventandosi prontamente su una ribattuta di Petkovic su tiro di Sottovia. Ottima azione in contropiede degli uomini di Zironelli, che hanno colpito nel migliore momento biancoscudato.

41′ Mattin cerca il jolly dalla distanza, Favaro si allunga a spedire la palla in angolo.

38′ Occasione Padova: lancio dalle retrovie in direzione di Aperi, che, nel cuore dell’area di rigore, si vede respingere la propria conclusione da Favaro, abile a chiudergli lo specchio della porta.

37′ Punizione di Segato dai venti metri, Favaro si distende sull’angolino basso a respingere in corner.

33′ Sottovia tenta il gol “alla Ferretti” cercando di beffare da sessanta metri un Petkovic colto fuori dai pali, ma il suo pallonetto viene controllato dal serbo.

30′ Il rigore parato sveglia il Padova: ottima triangolazione sulla sinistra sull’asse Segato-Tiboni, palla dentro per Mattin, il cui tiro viene però murato dalla retroguardia liventina.

28′ Bellissima parata in tuffo di Favaro sul calcio di punizione battuto con precisione da Mattin verso l’incrocio dei pali.

27′ Punizione in favore del Padova dal limite dell’area, ammonito Favret.

27′ Petkovic neutralizza il poco angolato rigore di Baggio! Primo Penalty parato in stagione dal portiere serbo.

26′ Rigore in favore della Sacilese. Degrassi (prontamente ammonito) colpisce ingenuamente di mano un traversone dalla sinistra di Beccia.

24′ Ci prova Tiboni dai venti metri: palla debole e centrale.

21′ Buon momento biancoscudato, con conclusione di Mattin dal limite dell’area murata dalla difesa avversaria, palla sui piedi di Dionisi che scarica il tiro: palla alta.

20′ Il Padova cerca di sfondare mediante cross e lanci diretti nell’area di rigore avversaria. Peccato che risultino tutti imprecisi e di facile gestione da parte della retroguardia biancorossa.

15′ La Sacilese cerca di sbloccare il match con Grion e Favret: la conclusione del primo viene neutralizzata da Petkovic, quella del secondo termina di poco a lato.

14′ Padova in avanti: conclusione di Mattin su assist di tacco di Tiboni, ma Favaro si fa trovare attento.

12′ Il Padova non riesce ad imporre il proprio gioco sugli uomini di Zironelli, che stanno confermando di essere squadra di valore.

10′ Conclusione liventina dalla distanza, palla deviata in angolo.

6′ Iniziativa di Degrassi sulla sinistra, tocco per Tiboni, ma l’ex attaccante del Pergocrema non riesce a stoppare la sfera, che gli viene prontamente soffiata dalla retroguardia di casa.

3′ Debole colpo di testa di Niccolini facilmente controllato da Favaro.

1′ Partiti! Palla alla Sacilese.

PREPARTITA

14.28 Squadre in campo.

14.20 Poco più di mezzo migliaio i supporters biancoscudati presenti sugli spalti dello Stadio XXV aprile.

14.15 Mister Parlato si affida al collaudato 4-2-3-1 con Mattin a sostituire lo squalificato Cunico sulla trequarti biancoscudata. Prima presenza stagionale da titolare per l’ex giocatore dell’Elfsborg. In avanti, Ferretti non riesce a recuperare dalla contrattura rimediata martedì sera contro la Clodiense e si accomoda in tribuna. Al suo posto giocherà Tiboni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy