FINALE Triestina-Padova 1-3 (20′ Petrilli, 56′ Ilari, 58′ Giannetti, 92′ Zubin). Vittoria meritata ma sofferta

FINALE Triestina-Padova 1-3 (20′ Petrilli, 56′ Ilari, 58′ Giannetti, 92′ Zubin). Vittoria meritata ma sofferta

Segui con noi in tempo reale, a partire dalle ore 14.15, Triestina-Padova, gara valevole per il ventiseiesimo turno del Girone C della Serie D 2014-2015.

 

Triestina (5-3-2): Di Piero; Crosato, Giannetti, Fiore, Antonelli (46′ Milicevic), Celli; Bedin, Proia (81′ Gusella), Arvia; Manzo (46′ Giordano), Rocco. A disposizione: Zucca, Antonelli, Spadari, Aquilani, Ventura, Sittaro, Thiam. Allenatore: Ferazzoli.

Padova (4-2-3-1): Petkovic; Bortot, Niccolini, Thomassen, Salvadori; Mazzocco, Segato; Ilari (61′ Zubin), Cunico (61′ Dionisi), Petrilli (75′ Sentinelli); Amirante. A disposizione: Cicioni, Degrassi, Mattin Fenati, Aperi, Pittarello. Allenatore: Parlato.

Arbitro: Di Gioia di Nola (assistenti: Vitali e Dusi).

Note: Ammoniti Proia, Bortot, Cunico, Bedin, Mazzocco e Giannetti.

 

SECONDO TEMPO

94′ Finita! Ventesima vittoria in campionato per il Padova, che va ad espugnare, non senza fatica, il Nereo Rocco per 3-1! Purtroppo però, come ampiamente pronosticabile, anche l’Altovicentino è uscito vincitore dal proprio incontro sul campo del Mori Santo Stefano. Distanze dunque invariate in vetta.

92′ Gol del Padova! Triestina sbilanciatissima, tocco di Amirante al centro in direzione di Dionisi, servizio di prima per Zubin e palla in rete! Sospiro di sollievo per i tifosi biancoscudati!

91′ Punizione di Zubin: la barriera respinge.

90′ Quattro minuti di recupero.

90′ Giallo anche per Giannetti, che ha atterrato in malo modo Mazzocco.

89′ Sentinelli dalla distanza: palla lenta e fuori misura.

88′ Padova vicino al gol: conclusione da pochi passi dalla linea di porta di Amirante, ma Di Piero chiude efficacemente lo specchio della porta.

86′ Triestina sempre in avanti. Padova un po’ in affanno. O meglio: un po’ troppo.

85′ Calcio di punizione dalle retrovie, palla che rimbalza nell’area di rigore e, dopo aver rimbalzato sulla traversa, termina sul fondo.

82′ Anche il nome di Mazzocco termina sulla lista degli ammoniti.

81′ Ultimo cambio della gara: l’ex sanpaolino Andrea Gusella prende il posto di Proia.

78′ Zubin dalla distanza: palla ampiamente fuori misura.

76′ Giallo ai danni di Bedin.

75′ C’è una Triestina da arginare, Parlato si copre inserendo Sentinelli al posto di Petrilli. Il modulo ora è il 5-3-2.

72′ Triestina in crescita. Padova, occorre rimanere sul pezzo.

70′ Brivido per i tifosi biancoscudati: calcio di punizione battuto malamente da Petkovic, ne approfitta Rocco che, dopo aver superato in velocità l’estremo difensore biancoscudato, non riesce ad insaccare in rete la sfera da posizione defilata facendo la barba al palo.

64′ Occasione Padova: colpo di testa di Amirante su traversone dalla destra, sfera che impatta contro la traversa e termina fuori.

61′ Doppio cambio anche tra le fila biancoscudate: fuori Cunico ed Ilari, dentro Dionisi e Zubin. Il modulo biancoscudato è ora una sorta di 4-3-1-2 con Petrilli ad agire alle spalle del tandem avanzato Amirante-Zubin.

60′ Amirante prova a chiudere i conti: palla alta da buona posizione.

58′ Gol della Triestina. Fulmineo 2-1 realizzato da Giannetti (colpevolmente lasciato solo all’interno dell’area di rigore), che sfiora quel tanto che basta una punizione di Proia dalle retrovie per trafiggere Petkovic, accorciando così le distanze. Non è ancora finita.

56′ Gol del Padova! Raddoppio di Ilari, lesto ad insaccare in spaccata sul secondo palo un cross di Petrilli dalla sinistra! Partita in cassaforte!

55′ Nonostante lo schieramento più spregiudicato da parte dei padroni di casa, è ancora il Padova a menare le danze.

50′ Sinistro di controbalzo di Milicevic dal limite dell’area che termina alle stelle.

46′ Si riparte, palla alla Triestina.

46′ La Triestina si sbilancia con un doppio cambio: Milicevic e Giordano subentrano rispettivamente ad Antonelli e Manzo.

PRIMO TEMPO

45’+1′ Duplice fischio. Termina qui un primo tempo dominato dal Padova, meritatamente in vantaggio grazie al lampo di Petrilli che ha sbloccato la gara al 20′.

45′ Un minuto di recupero.

44′ Cartellino giallo ai danni di Cunico. E’ il terzo ammonito della gara.

40′ Anche Proia tenta la fortuna dalla distanza: Petkovic abbranca.

35′ Velleitaria conclusione di Manzo da fuori area che termina lemme lemme sul fondo.

34′ Il rapido Rocco semina il panico sulla sinistra, ma il suo traversone in direzione di qualche maglia alabardata cade nel vuoto.

31′ Giusto cartellino giallo ai danni di Bortot.

30′ Per poco Amirante non riesce ad approfittare di un difettoso controllo-palla di Di Piero. Il Padova continua a spingere.

23′ Nuova iniziativa di Petrilli che cerca di trafiggere nuovamente Di Piero in girata dal limite dell’area: palla però respinta in tuffo dal portiere alabardato.

21′ Reazione-Triestina su calcio di punizione ottimamente deviato in corner da Petkovic.

20′ Gol del Padova! Detto-fatto: incredibile rete di Petrilli con un destro parabolico dalla lunga distanza che si insacca all’incrocio dei pali alle spalle di Di Piero! Giù il cappello!

20′ Venti minuti di monologo biancoscudato. Purtroppo però, ancora nessuna limpida occasione da rete.

18′ Aggiornamento-Altovicentino: uomini di Zanin già avanti 2-0 sul campo dell’ormai retrocesso Mori Santo Stefano. Gara chiusa.

15′ Ammonizione ai danni di Proia, che ha atterrato in maniera irregolare Petrilli.

9′ Ilari reclama veementemente un calcio di rigore nei confronti del direttore di gara Di Gioia. Il contatto tra l’esterno romano ed un difensore alabardato c’è stato, poco ma sicuro.

8′ Ottima azione biancoscudata a liberare Salvadori sulla sinistra, il cui cross in direzione di Amirante risulta però fuori misura.

6′ E’ subito il Padova a fare la partita: Segato cerca la staffilata al volo da oltre venti metri, ma la sfera impatta contro le gambe di Cunico venendo poi facilmente controllata da Di Piero, il portiere alabardato.

3′ Cunico cerca il lancio per Amirante, ma la difesa intercetta.

2′ Conclusione di Mazzocco da fuori area: palla ribattuta.

1′ Partiti! Palla al Padova!

 

PREPARTITA

14.30 Minuto di silenzio in memoria di Emilio Felluga e Luca Colosimo.

14.28 Squadre in campo sotto i cori intonati dai rispettivi supporters.

14.20 Dieci minuti al fischio d’inizio, tifoserie delle due squadre già posizionate sugli splendidi spalti del Nereo Rocco.

Ore 14.15 Tutto come da noi pronosticato nell’ambito dell’undici titolare anti-Triestina scelto da mister Parlato, con Thomassen ed Amirante a vincere i rispettivi ballottaggi con Sentinelli e Zubin. La formazione iniziale rimane dunque la medesima sia rispetto alla gara di sette giorni fa contro l’ArziChiampo, sia rispetto alla trasferta di Belluno. Il 5-3-2 scelto da Ferazzoli invece fa ben intuire quale sarà l’atteggiamento tattico odierno da parte della formazione alabardata, che aspetterà il Padova nella propria metà campo cercando di pungere in contropiede.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy