Foschi a PadovaSport: “Potrebbero esserci novità  a breve per i giocatori in scadenza. Drame? Ci vuole un po’ di sofferenza per diventare grandi”

Foschi a PadovaSport: “Potrebbero esserci novità  a breve per i giocatori in scadenza. Drame? Ci vuole un po’ di sofferenza per diventare grandi”

Il direttore sportivo del Padova, Rino Foschi, è intervenuto questa sera durante la trasmissione PadovaSport. Sulla vittoria a Brescia: “Quanto contento sono da 1 a 10? Dieci, indubbiamente. E’ stata una grande gioia per tutti. Calori ha un buon organico, ha incontrato un Padova che ha raccolto quel che ha meritato, a fine gara non l’ho incontrato, mi stavo complimentando con i miei e non ho avuto modo di incontrare Calori”. Tra i migliori in campo quattro giocatori della vecchia guardia (Italiano, Trevisan, Bovo e Cuffa), tutti in scadenza di contratto: “Affronteremo al momento giusto questo discorso, potrebbe essere molto presto… – ha rivelato Foschi – Sono professionisti seri, si impegnano anche se sono in scadenza. Voi li conoscete bene”. Foschi ha poi dialogato con Drame, ospite in studio: “Non si dimentichi che un anno fa era in Primavera, sta soffrendo per l’organico numeroso, non deve perdere l’autostima, conosciamo il suo valore. Giocherà, ma c’è da soffrire. Sono sicuro che diventerà un campione. Pensate a El Shaarawy, l’anno scorso anche lui ha sofferto in panchina qui a Padova per un certo periodo, ora è nel Milan quasi titolare”. Una battuta finale su Padova-Torino e sul verdetto in sospeso: “Solo a parlarne soffro, mi dispiacerebbe se andasse avanti per le lunghe”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy