Foschi: “Per Succi ci sarà  sempre posto. Atalanta? Merita la A, credo nella buona fede di Doni”

Foschi: “Per Succi ci sarà  sempre posto. Atalanta? Merita la A, credo nella buona fede di Doni”

Foschi a Bresseo ha parlato degli ultimi movimenti di mercato ma si è soffermato anche sull’indagine-calcioscommesse che, lentamente, sta arrivando alla conclusione: “L’Atalanta merita la serie A e personalmente credo nella buona fede di Doni”. Sulla stessa lunghezza d’onda ieri si era espresso il presidente Cestaro (“Se fosse accertata la responsabilità di qualche giocatore non è giusto comunque che paghi l’Atalanta che è una società seria con un grande presidente, andrebbero riviste certe regole”). Sul mercato, sempre il ds biancoscudato: “Ruopolo è qui a fare la visite mediche, deve ancora sistemare un paio di cose con l’Atalanta è per questo che non lo abbiamo ancora presentato. Lo faremo lunedì, ma intanto partirà per il ritiro. Schiavi? Ottimo difensore molto duttile, ha vinto un campionato giocando centrale di sinistra e uno giocando centrale di destra. Pesoli ci piace, ma adesso sarà un po’ più difficile che arrivi, oltretutto è molto caro. Magari arriverà un giovane. Succi? Gli siamo molto affezionati, qui è sempre molto gradito. Se ne avremo la possibilità, lo riporteremo qui anche se oltre a Ruopolo arrivasse un altro attaccante. Per Succi a Padova ci sarà sempre posto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy