I numeri del Lanciano: primo posto, zero sconfitte, miglior difesa, eppure manca il goleador

I numeri del Lanciano: primo posto, zero sconfitte, miglior difesa, eppure manca il goleador

Commenta per primo!

Primo posto, zero sconfitte, miglior difesa (5 gol subiti). Sono i numeri della capolista (a sorpresa) Lanciano, che con 22 punti guarda tutti dall’alto. Eppure salta all’occhio un particolare: manca il goleador, nella squadra di mister Baroni gli attaccanti fanno fatica a segnare. Un dato signficativo riguarda il miglior marcatore della squadra: è il difensore centrale Amenta (ex biancoscudato) con tre gol. C’è anche, va detto, una buona componente di sfortuna: su dieci partite, in cinque Falcinelli e compagni hanno colpito pali e traverse. Ma il Lanciano ha dimostrato che la scarsa prolificità del reparto offensivo non rappresenta un problema: i punti di forza sono altri, la strepitosa condizione fisica, la difesa granitica e quasi mai modificata (De Col, Troest, Amenta, Mammarella), l’aggressività e l’atteggiamento mentale di chi non ha nulla da perdere. Tutto merito dell’allenatore Marco Baroni, un’altra sorpresa. Il campionato, ancora lungo, dirà quanto vale veramente il Lanciano, ma adesso da quelle parti nessuno vuole interrompere questo sogno: a quello ci deve pensare il Padova, domani alle 15.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy