IL CITTADELLA SFIORA L’IMPRESA, MA L’1-0 NON BASTA

IL CITTADELLA SFIORA L’IMPRESA, MA L’1-0 NON BASTA

Il Cittadella esce a testa alta dal doppio confronto con il Brescia, semifinale dei play-off. Gli uomini di Foscarini, visto lo 0-1 subìto all’andata, partono subito attaccando a testa bassa mettendo in difficoltrà un Brescia che si limita solo a qualche contropiede di Possanzini e Kozak. Attorno alla mezzora le due più grosse occasioni per i veneti: prima un palo di Iunco, poi un bell’assist di Ardemagni per Manucci che a pochi passi dalla porta non si coordina per la conclusione. A quel punto la risposta del Brescia con opportunità per Possanzini e Saumel. A inizio ripresa il Brescia reclama per un rigore negato su Possanzini. C’è però anche un gran tiro del solito Iunco (che prende anche un secondo palo) respinto in tuffo da Arcari. Col passare dei minuti tuttavia il ritmo dei veneti cala, entra Caracciolo e il baricentro del Brescia si alza. C’è così un’opportunità per Rispoli che però tira sul portiere ma anche un gran tiro di Manucci su cui Arcari vola a deviare in angolo. Ma nel finale non può nulla sulla semirovesciata al volo di Curiale.

BRESCIA-CITTADELLA 0-1 (0-0)

BRESCIA (3-5-2): Arcari; Mareco, Bega, Martinez; Zambelli (24’ st Rispoli), Baiocco, Budel, Saumel (31’ st Lopez), Dallamano; Kozak (15’ st Caracciolo), Possanzini. (A disposizione: 22 Viotti, 7 Manzoni, 24 Cordova, 28 Berardi). Allenatore: Giuseppe Iachini.

CITTADELLA (4-4-2): Pierobon; Manucci, Nocentini, Cherubin, Marchesan; Pettinari, Dalla Bona, Carteri (1’ st Bellazzini), Magallanes (29’ st Volpe); Iunco (39’ st Curiale), Ardemagni. (A disposizione: 23 Villanova, 4 Gorini, 8 Musso, 10 De Gasperi). Allenatore: Claudio Foscarini.

ARBITRO: Banti di Livorno

Note: serata umida e afosa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Dalla Bona (9’ pt), Ardemagni (39’ pt), Magallanes (5’ st), Walter Lopez (44’ st). Espulsi: nessuno. Calci d’angolo: 5-5.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy