Il punto sulla Serie B: ok Empoli e Latina, il Bari sogna, Cittadella virtualmente salvo

Il punto sulla Serie B: ok Empoli e Latina, il Bari sogna, Cittadella virtualmente salvo

Manca ormai poco alla conclusione di questo campionato di Serie B 2013-2014. Sono infatti solamente quattro le giornate ancora da disputarsi, 360 minuti di gioco, 360 minuti per continuare a sognare il raggiungimento dei propri obiettivi. In questo senso, l’Empoli di Maurizio Sarri sta facendo il suo dovere, essendosi ieri aggiudicato con il punteggio di 3 a 1 il big match di giornata contro il Crotone terzo in classifica, confermandosi dunque in seconda posizione, alle spalle del già promosso Palermo (che oggi ha impattato 1 a 1 al Barbera contro il Lanciano) ed a più quattro sul terzo posto, ora occupato in solitaria dal Latina, che, questo pomeriggio, ha superato la Ternana per 3 a 1 di fronte al pubblico amico del Francioni, portandosi così a quota 61. In zona playoff, detto della sconfitta del Crotone e del pareggio del Lanciano, portano a casa bottino pieno Cesena e Modena: gli uomini di Bisoli infatti, nel primo anticipo di ieri, hanno (immeritatamente) espugnato l’Euganeo di Padova grazie ad un rigore siglato da Cascione al 91′, mentre quelli di Novellino si sono oggi imposti sul Novara per 3 a 1, anche grazie alla doppietta dell’ex biancoscudato Khouma Babacar, che sale dunque a quota venti reti nella classifica-marcatori. Rientra poi in zona playoff l’Avellino di Massimo Rastelli, che oggi al Partenio ha avuto la meglio sullo Spezia per 2 a 0 con reti di Galabinov e Schiavon. Gli aquilotti vengono dunque raggiunti al nono posto, a quota 54 punti, dal tribolato Bari, che oggi ha ottenuto la sesta vittoria negli ultimi sette turni, andando a superare in scioltezza la già matematicamente retrocessa Juve Stabia per 3 a 0 di fronte agli oltre 23000 spettatori accorsi al San Nicola per l’occasione. Passando invece alle zone basse della classifica, a sorridere è solamente il sorprendente Cittadella, che è oggi riuscito nell’impresa di uscire vincitore dal Provinciale di Trapani (2 a 1 il finale), ottenendo così la quarta vittoria consecutiva e portandosi fuori dalla zona playout dopo 18 turni di permanenza. A farne le spese è stato il Varese di Stefano Sottili, che oggi ha subito la quinta sconfitta consecutiva, superato in casa dal Carpi per 2 a 0. Gli emiliani salgono dunque a quota 52, a meno tre dalla zona playoff, ex aequo con il Siena, oggi KO all’Adriatico di Pescara. Infine, per concludere il quadro dei risultati di giornata, Reggina-Brescia, gara dallo scarso significato in termini di classifica, termina sull’1 a 1. Nel prossimo turno, martedì sera, il Cittadella sarà impegnato al Tombolato contro il Palermo, mentre il Padova sarà di scena in casa di una Ternana ancora affamata di punti-salvezza. L’ultimissima chiamata per gli uomini di Serena.

Di seguito risultati, marcatori e classifica aggiornata:

 

Serie B, trentottesimo turno

Venerdì 9 maggio, ore 19.00

Padova-Cesena 1-0   91′ Cascione

Ore 20.30

Empoli-Crotone 3-1   9′ Maccarone (E), 36′ Maccarone (E), 52′ Cataldi (C), 92′ Verdi (E)

Sabato 10 maggio, ore 15.00

Avellino-Spezia 2-0   23′ Galabinov, 31′ Schiavon

Bari-Juve Stabia 2-0   8′ Joao Silva, 70′ Galano, 80′ Galano

Latina-Ternana 2-0   66′ Viviani, 92′ Jefferson

Modena-Novara 3-1   13′ Babacar (M), 15′ Sansovini (N), 49′ Signori (M), 59′ Babacar (M)

Palermo-Lanciano 1-1   41′ Barreto (P), 48′ Falcinelli (L)

Pescara-Siena 1-0   69′ Sforzini

Reggina-Brescia 1-1   30′ Fischnaller (R), 78′ rigore Corvia (B)

Trapani-Cittadella 1-2    12′ rigore Basso (T), 28′ Djuric (C), 57′ Paolucci (C)

Varese-Carpi 0-2   60′ Mbakogu, 92′ rigore Pesoli

Classifica aggiornata: Palermo 79; Empoli 65; Latina 61; Cesena 59; Crotone 58; Modena 56, Lanciano 56; Avellino 55; Bari 54, Spezia 54; Trapani 53; Siena 52, Carpi 52; Pescara 50, Brescia 50; Ternana 45, Cittadella 45; Varese 43; Novara 40; Padova 35; Reggina 26; Juve Stabia 18.

Siena 8 punti di penalizzazione

Bari 4 punti di penalizzazione

Reggina 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy