LE PAGELLE Solo Sassuolo e un paio di lampi di Farias!

LE PAGELLE Solo Sassuolo e un paio di lampi di Farias!

Allenatore di calcio, opinionista sportivo, consulente calcistico

Commenta per primo!

Anania 6: Svolge il normale lavoro del portiere, impotente sui gol, guarda impassibile la sua squadra ‘non giocare’

Cionek 4,5: sempre in affanno, controlli imprecisi, anche se non si risparmia negli ‘uno contro uno’. Fondamentale in negativo sullo 0-2 che chiude praticamente la partita dopo 15 minuti

Piccioni 5: è al rientro e si vede che è stato messo in campo per forza. Partita incolore, probabilmente anche nel dirigere la squadra. Salta senza verve sul primo gol contro Terranova

Trevisan 6: l’unico a meritare la sufficienza dietro, ma da solo nulla si può fare nel calcio e troppi suoi compagni sono in una fase approssimativa

Legati 5: non riesce a trovare una giusta collocazione né sulla fase offensiva, né in quella difensiva. Non succede nulla di interessante in quella fascia

(Franco dal 81’) s.v.: il suo ingresso serve a chiudere il vuoto lasciato da Renzetti

Renzetti 5: ci prova di più che Legati, ma non ha una buona condizione e lo si vede quando gli danno la palla e svolge solo il compitino degli appoggi. Penalizzato oltre misura nel secondo giallo che gli costa l’espulsione

Nwankwo 4: non riesce ad ingranare questo giocatore, non una palla in verticale giusta, ma anche molti passaggi laterali fuori misura o addirittura nei piedi degli avversari. Talvolta gli avversari lo saltano con troppa semplicità

(De Vitis dal 57’) 6: guadagna la sufficienza, sia perché entra in una fase difficile della partita, sia perché la sua squadra poco dopo rimane pure in dieci. Non rinuncia mai

Ze Eduardo 5: prova a predicare nel buio del centrocampo patavino, ma non è certo l’uomo che può far girare la squadra e alla fine finisce per affogare anche lui

Raimondi 6: ha voglia di giocare e si vede, forse il più mobile e il più rapido dei tre davanti, anche nel rientrare a recupero palloni. Non si può sempre pensare che tolga le castagne dal fuoco

(Jelenic dal 83’) s.v.: una decina di minuti, troppo poco

Cutolo 6: non è in giornata e si vede perché entra puntualmente in possesso palla, ma i suoi spunti sono continuamente ‘stoppati’ dagli avversari. Ingiustamente beccato dal pubblico

Farias 6,5: prova a trovare campo svariando su tutto il fronte dell’attacco. Un tiro in porta parato in due tempi, coglie un palo di testa e fa gol, e questo gli vale qualcosa più della sufficienza

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy