Legati e Agliardi a Bresseo: “Infortunio stupido, per fortuna siamo rimasti coscienti”

Legati e Agliardi a Bresseo: “Infortunio stupido, per fortuna siamo rimasti coscienti”

Commenta per primo!

Sono arrivati anche Legati e Agliardi questo pomeriggio a Bresseo, poco dopo l’inizio dell’amichevole tra Padova e Montegalda. I due biancoscudati hanno parlato dello scontro che li ha visti protagonisti ieri durante l’allenamento. Un doppio infortunio piuttosto insolito che però ha lasciato segni evidenti sia sul difensore che sul portiere. “Dispiace perchè è stato un incidente stupido ed evitabilissimo – ha spiegato Legati – non mi sono spaventato perchè sono rimasto sempre cosciente, ho toccato il naso dopo lo scontro e ho sentito che era rotto, ma io ero lucido. Sono comunque disponibile per sabato, valuteremo con lo staff medico se utilizzare una protezione, oltre che per il setto nasale, anche per la fronte in modo che possa colpire di testa senza sentire dolore. Il naso è da operare ma lo farò a fine stagione”. Chi ha avuto la peggio è stato Agliardi, il forte impatto con Legati gli ha provocato un trauma all’arcata superiore della bocca: “Mi hanno messo sette punti alle gengive e un apparecchio per sostenere i sei denti coinvolti che si erano piegati verso l’interno. Che dire? Sono stato sfortunato e mi dispiace anche per Elia. Affronterò anche questo incidente con il sorriso, è proprio il caso di dirlo, e con il mio solito ottimismo”. In bocca al lupo ad entrambi per un pronto rientro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy