Legati sul Varese: “Tutta un’altra storia rispetto a giugno…”

Legati sul Varese: “Tutta un’altra storia rispetto a giugno…”

Commenta per primo!

Elia Legati in conferenza stampa a Bresseo, sul prossimo impegno del Padova: “Varese ovviamente mi ricorda i play-off, mi ricorda Ebagua. Una giornata bellissima ed emozionante che non dimenticheremo mai noi che c’eravamo. Venerdì si affrontano però due squadre quasi completamente diverse, sia noi che loro abbiamo cambiato tanto. Rimangono comunque una formazione ben organizzata che ha fatto bene anche con il precedente mister, oltre che con Maran. Ci sono giocatori che possono fare male, come De Luca. Dobbiamo stare attenti”. Sulla collocazione tattica: “Gioco al centro o a destra, dove mi chiede il mister. Da terzino mi trovo davanti il mio amico Cutolo che, però, visto che è abituato ad accentrarsi e cercare il tiro, raramente me la passa! Scherzi a parte, Aniello è un grande, e quando ha la palla, mi butto sempre in avanti per dare imprevedibilità alla manovra”. 20 punti in 9 partite, Legati non è sorpreso: “All’inizio del campionato avevamo le potenzialità per numeri del genere, per me non è una sorpresa un simile bottino”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy