Livorno-Padova rinviata per il gelo

Livorno-Padova rinviata per il gelo

Commenta per primo!

La gara dei biancoscudati a Livorno è stata rinviata a causa del gelo. La squadra di Calori, andata a dormire stanotte alle 3 proprio a causa del maltempo, farà dunque ritorno a Padova concludendo il 2010 calcistico a bocca asciutta. Rinviata dunque anche la ricerca della prima vittoria in trasferta.

Il campo era stato ripulito ed era agibile, gli spalti invece a quanto pare erano ancora ghiacciati. Il Padova ha richiesto il rinvio a causa appunto del gelo e dell’odissea compiuta per arrivare in terra toscana. Come vi avevamo anticipato stamattina i biancoscudati questa notte si sono dovuti fermare a Barberino del Mugello, andando a dormire a tarda notte, e questa mattina si sono trovati in difficoltà nel raggiungere il “Picchi”. Ecco perchè la Società ha richiesto e ottenuto il rinvio. Italiano e compagni sono ora già in viaggio per rientrare nella città del Santo, dunque è impensabile ipotizzare un recupero della partita già nella giornata di domani. Livorno-Padova la vedremo con tutta probabilità nel 2011.

Come si legge su www.biancoscudati .net, il ds Foschi, raggiunto dai microfoni di SkySport24 ha raccontato:

“Siamo partiti nella giornata di ieri da Padova, – ha affermato il ds biancoscudato – poco dopo l’ora di pranzo. Ieri sera alle 21 eravamo ancora imbottigliati in autostrada, all’altezza di Barberino. Questo può bastare per immaginare la situazione. Per tutta la notte la squadra è rimasta in pullman ai bordi dell’autostrada, bloccata da alcuni tir finiti di traverso sulla carreggiata. Fin dalla serata di ieri ci siamo mossi per concordare il rinvio con il Presidente Spinelli del Livorno e la Lega di Serie B”.

Dal racconto di Foschi emergono anche altri particolari, per altro già noti dalle cronache nazionali sul disagio vissuto dagli automobilisti in viaggio sulla rete viaria toscana nella giornata di ieri. “Non era possibile arrivare in città in condizioni normali, senza cioè un ritiro con cena e pernottamento. La squadra è rimasta sul pullman per tutta la notte, senza mangiare e dormendo poco o nulla; soltanto nella mattinata odierna siamo riusciti a spostarci di qualche chilometro, giungendo all’altezza di Prato a metà mattina. Addirittura, i pullmini con il materiale tecnico, sono rimasti bloccati in autostrada al pari di altre centinaia di auto. Il comunicato della Lega di Serie B è stato emanato dopo aver concordato con noi ed il Livorno lo slittamento della partita a data da destinarsi”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy