Mazzoni: “Se non facciamo la partita della vita a Terni, è giusto retrocedere. Squalifica? Con il Cittadella è stato usato un metro diverso”

Mazzoni: “Se non facciamo la partita della vita a Terni, è giusto retrocedere. Squalifica? Con il Cittadella è stato usato un metro diverso”

Il Padova ha ripreso ieri ad allenarsi in vista del turno di martedì contro la Ternana. A parte La Camera (trauma contusivo coscia destra), Almici (trauma contusivo gomito sinistro) e Melchiorri (trauma contusivo ginocchio destro). Oggi alle 12 il portiere Luca Mazzoni (sarà assente anche martedì per la squalifica) parlerà alla stampa.

Mazzoni: Il risultato del Novara? C’è speranza, ma basta capirlo. Spero entri nella testa di tutti. Ieri davanti alla televisione speravamo in questi risultati. Ora dobbiamo dimostrare di avere le palle a Terni. Se a Terni non si fa la partita della vita, è giusto retrocedere. Le altre vanno piano come noi, quanto meno abbiamo una possibilità. Una squadra c’è è sempre stata terz’ultima è perché abbiamo dei limiti, difficile quindi vincerle tutte ma quel che serve è la prestazione. Squalifica? Me la sono meritata evidentemente, già mi girano per come sta andando il campionato ma non mi piace essere preso in giro. Poi vedo Coly che gioca… Ma va bene così, il calcio è dei furbi. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy