Mercato, asse caldo Padova-Teramo. E Sgrigna…

Mercato, asse caldo Padova-Teramo. E Sgrigna…

Tra le tante amicizie nel mondo del calcio di Fabrizio De Poli c’è sicuramente quella con il pari-grado Marcello Di Giuseppe, direttore sportivo del Teramo appena promosso con ampi meriti in serie B. Proprio Padova e Teramo stanno pensando a un rapporto di collaborazione, incentrato anche sul mercato, con alcuni giovani prospetti della società abruzzese che potrebbero essere valorizzati a Padova. A confermarlo, ai nostri microfoni, è lo stesso Di Giuseppe (attualmente tra i ds più quotati in Italia, specie dopo l’exploit di quest’ultima stagione): “Sì confermo che ne stiamo parlando – spiega – la settimana scorsa sono passato per Padova e ho avuto il piacere anche di conoscere il presidente Bergamin. Con Fabrizio c’è un ottimo rapporto, abbiamo parlato soprattutto di Lega Pro, categoria che adesso il Padova si appresta a disputare. Per quanto riguarda il mercato non c’è ancora niente di ufficiale, solo qualche chiacchierata. Non escludo che possa nascere qualcosa, Padova è una piazza importantissima”. Solo idee per adesso, come quella che porta niente meno che ad Alessandro Sgrigna, in partenza da Cittadella (c’è anche il Bassano in fila). Che De Poli lo stimi non è un mistero, ne parlò lo scorso novembre ospite proprio insieme al fantasista della nostra trasmissione Lunedì Granata (clicca qui): “Mi è sempre piaciuto come giocatore, l’ho conosciuto a Vicenza quando facevo il consulente lì – diceva in quell’occasione il ds del Padova – gente come Sgrigna la vorrei sempre avere in squadra, in qualsiasi momento è capace di cambiare una partita”. Sgrigna ha già ritoccato in basso il proprio ingaggio quando ha firmato con il Cittadella, ma si parla comunque di cifre importanti. Certo sarebbe un ingaggio top per la Lega Pro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy