Mercato Padova, tanti nomi sul taccuino di Foschi. Addio Cacia?

Mercato Padova, tanti nomi sul taccuino di Foschi. Addio Cacia?

Commenta per primo!

Manca ancora qualche giorno all’apertura ufficiale del calciomercato invernale, ma il Padova è già tra le squadre più attive della serie cadetta. Il ds Rino Foschi e il suo staff (De Franceschi e Crovari) stanno valutando una serie di nomi per rinforzare la squadra e, in alcuni casi, sostituire alcune pedine che verranno cedute per richiesta degli stessi giocatori o per scelta tecnica. Sembra che Daniele Cacia sia particolarmente insofferente e abbia dato mandato al suo procuratore di trovargli per gennaio una nuova sistemazione. La voce è arrivata anche al presidente del Livorno Spinelli che – si legge sul Corriere del Veneto odierno – starebbe valutando un’offerta pervenutagli dal Padova per Dionisi, proprio nel tentativo di sostituire il bomber ex Piacenza. Dove finirà Cacia? Il giocatore ha molti estimatori in serie B (la Sampdoria del suo mentore Iachini e il Torino su tutte), ma anche nella massima serie nelle ultime ore si sarebbero fatte avanti alcune squadre. Foschi inoltre quasi sicuramente potrà contare, come pedina di scambio, anche su Vantaggiato, di ritorno dal Bologna. Con Vantaggiato e Cacia in uscita, si può arrivare a una prima punta importante: ecco spiegato il sondaggio degli uomini-mercato del Padova per il già citato Dionisi, ma anche per il reggino Bonazzoli (già cercato in estate). Riportiamo inoltre una voce clamorosa circolata ieri in serata, ma che per adesso non trova riscontri degni di nota: Foschi avrebbe intavolato una trattativa con il Cesena con Cacia destinato ai romagnoli e Candreva in biancoscudato. L’ex centrocampista della Nazionale (il cui cartellino attualmente è di proprietà dell’Udinese) non è una punta, ma ben si adatterebbe come esterno nel tridente, mezz’ala nel centrocampo a tre o addirittura trequartista nel modulo utilizzato ulitamamente da Dal Canto. Una pista da seguire con attenzione. Chiudiamo con i possibili movimenti in difesa: vi avevamo già parlato di Feltscher del Parma come nuovo terzino destro, di Cherubin (Bologna) e di Acerbi (Chievo) ma la novità è rappresentata dalla possibile partenza di Portin (in prestito o in comproprietà) che piace a Brescia e Cesena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy