Milano, ore calde per il mercato del Padova. Foschi concentrato sulle cessioni

Milano, ore calde per il mercato del Padova. Foschi concentrato sulle cessioni

Commenta per primo!

Con l’acquisto di Bentivoglio, è necessario ora liberare un posto in rosa per un over: è per questo motivo che Rino Foschi a Milano oggi farà di tutto per ufficializzare almeno una cessione. Vantaggiato non conta, perchè figura ancora come giocatore del Bologna: il Torello in ogni caso sta opponendo resistenza al passaggio al Livorno: “Vantaggiato mi ha detto che ha già le valigie pronte e voglia di giocare col Livorno, e questa é una cosa importante – ha detto il presidente del club toscano Spinelli al Gazzettino – Ma spero che si renda conto dei suoi costi, adesso il suo procuratore gli parlerà. 500 mila euro d’ingaggio? Sono di più, e poi se andiamo in A é previsto un 30% in più. Dionisi? Ci dobbiamo ancora accordare, ci sono delle cosette da mettere a posto. Il ragazzo ha un ingaggio difficile per noi, e dovrebbe essere aiutato da Padova e Bologna. Noi abbiamo già fatto un sacrificio offrendogli un contratto da tre anni e mezzo, ma tutte le parti devono fare un sacrificio”. In uscita ci sono però due giocatori che potrebbero liberare il posto all’acquisto di Dionisi: si tratta di Portin e Trevisan che in queste ore potrebbero trovare un club. Le offerte non mancano e paradossalmente è più difficile per Foschi piazzare il secondo, in scadenza e quindi a costo zero, piuttosto che il primo, di cui si vuole monetizzare la vendita. Tuttavia in mattinata sono spuntate ben quattro squadre per Trevisan, ma non c’è ancora nulla di concreto: Spezia (Lega Pro), Varese, Sassuolo e Livorno e, pare un’altra squadra di Lega Pro. Attenzione anche alla situazione di Italiano e Milanetto: il primo in scadenza ha estimatori in serie A, il secondo è sempre sul mercato (nonostante quanto dica Foschi).

Due indiscrezioni finali: il procuratore di Vantaggiato Giovanni Tateo è presente all’Atahotel Executive, sembra per chiudere definitivamente il passaggio di Ricchiuti (altro suo assistito) al Verona. Patjim Kasami invece, vecchio pallino di Foschi, tornerà in Italia, alla Juve. Ma prima giocherà sei mesi in prestito al Cesena. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy