Morte Morosini, Carron: “Persona vera e sempre sorridente. Padova venerdì con il lutto al braccio”

Morte Morosini, Carron: “Persona vera e sempre sorridente. Padova venerdì con il lutto al braccio”

Questo il commento a PadovaSport di Barbara Carron, vicepresidente del Padova, sulla morte di Morosini: “Piermario era uno di quei calciatori che non parlava tanto, ma era sempre educato, sorridente, nonostante la sua terribile storia personale. E’ stato uno shock per me vedere quelle immagini, ieri era come se mi avessero presa a pugni. E’ un peccato che fosse poco conosciuto come giocatore, di basso profilo ma così vero nel suo essere. Spesso i giornali, che adesso riempiono le pagine su questa tragica morte, dovrebbero dare più risalto a calciatori come lui, piuttosto che a certi altri strapagati e straviziati… Questa tragedia dovrebbe farci riflettere ma anche richiamare l’attenzione sui controlli medici nello sport e sulla prevenzione, giusto sarebbe l’obbligo di un defibrillatore a bordo campo per tutte le società. Come Calcio Padova ce ne siamo appena dotati, ne abbiamo uno anche a Bresseo. Venerdì torneremo in campo proprio con il Pescara, ci sarà un clima davvero triste. Lutto al braccio? Ne parleremo ora, ma è una decisione scontata. Qui a Padova ha lasciato un ottimo ricordo a tutti, in un’annata particolarmente difficile in cui abbiamo conquistato una salvezza sofferta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy