“Nessun problema con Calori e con il Padova”, Italiano chiude il caso

“Nessun problema con Calori e con il Padova”, Italiano chiude il caso

Dopo le voci sul presunto screzio tra lui, Calori e Foschi, Italiano si traveste da pompiere e spegne subito le fiamme di un possibile “caso” nascente. “La mia espressione al momento del cambio? – ha spiegato a Bresseo il capitano – ero solo sorpreso perchè non avevo visto in un primo momento il mister e ho saputo di uscire soltanto perchè me lo hanno detto dal campo. Avevo una botta alla schiena, ce l’avrei fatta ma il mister ha deciso di risparmiarmi. La discussione con Foschi riguardava invece una cosa personale, con il ds ho un rapporto splendido…”. E via discorrendo con elogi al direttore sportivo che vi risparmiamo. Viene solo un dubbio, che fretta c’era di correre dopo il cambio per andare da Foschi a parlare di una “cosa personale” che non c’entrava niente con quella partita e con quella sostituzione? Contenti che il caso sia rientrato, ma la stupidità di certe dichiarazioni nel mondo del calcio (in generale, Vincenzino si adegua al sistema, per carità) a volte è disarmante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy