Nocerina-Padova 3-0: cala il sipario nel modo peggiore

Nocerina-Padova 3-0: cala il sipario nel modo peggiore

Nocerina-Padova: Segui pre-partita, cronaca e sala stampa in tempo reale su PadovaSport

NOCERINA (4-2-3-1): Concetti; Figliomeni, De Franco (22′st Rea), Di Maio, Giuliatto; Bruno, Mingazzini; Laverone, Merino, Catania (22′st Farias), Castaldo (28′st Barusso). A disposizione: Aldegani, Bolzan, Alcibiade, Parola. All. Auteri.

PADOVA (4-3-3): Perin; Legati, Schiavi, Trevisan, Renzetti; Cuffa (38′pt Succ), Italiano, Bentivoglio; Cutolo (19′st Drame), Cacia, Lazarevic. A disposizione: Pelizzoli, Donati, Marcolini, Osuji, Hallenius. All. Dal Canto

ARBITRO: Ciampi di Roma. Ammoniti: Figliomeni, Legati, Cutolo, Trevisan.

RETI: 9′pt Catania, 23′ pt Merino, 45′ pt Merino

Secondo tempo

Finisce 3-0 per la Nocerina la “partita della vita” del Padova. Inutili a questo punto i 90 minuti finali di sabato prossimo contro l’Ascoli. Davvero incredibile come il Padova ha saputo gettare al vento un’intera stagione, impostata per il salto di categoria. Mister Dal Canto tra i principali imputati.

45′ + 3′ – Ci prova Drame con un sinistro senza pretese, parà Concetti.

44′ – Salgono a 56 i gol subiti dal Padova in questo campionato.

39′ – Incredibile l’atteggiamento dei giocatori del Padova, che “passeggiano” in campo. Si aspetta solo il triplice fischio, il Padova è fuori dai play-off. Davvero imbarazzante il rendimento della squadra di Dal Canto in queste ultime partite.

36′ – Sull’angolo ancora un tentativo di Cacia in rovesciata.

35′ – Conclusione potente e precisa di Cacia, Concetti mette in angolo. 

30′ – Laverone colpisce il palo esterno, vicino il 4-0.

26′ – Entra Barusso per Castaldo nella Nocerina. Auteri si chiude, applausi per Gigi Castaldo dopo la contestazione in settimana.

21′ – Annullato altro gol al Padova, tiro di Italiano dalla distanza che entra in porta, ma c’è Drame in off-side. Ritmi bassi, il Padova non aggredisce e sembra ormai aver alzato bandiera bianca.

9′ – Annullato gol di Succi, in netta posizione irregolare.

5′ – Conclusone di Catania, Perin ci arriva. In grave difficoltà Renzetti sulla marcatura del giocatore nocerino. Si scaldano Marcolini e Drame. Cestaro intanto è tornato in tribuna.

Primo tempo

44′ – Terzo gol della Nocerina. Gran numero di Merino, sinistro perfetto su cui nulla può Perin. Padova umiliato, Cestaro lascia la tribuna.

40′ – Applausi e cori per Merino dai tifosi della Nocerina, il peruviano spesso costringe i biancoscudati al fallo per fermare le sue giocate di alta classe.

37′ – Fuori Cuffa dentro Succi. Il Padova passa al 4-4-2, Lazarevic e Cutolo esterni. In attacco tandem Succi-Cacia.

35′ – Occasione per il Padova, sugli sviluppi di un angolo. Cacia tocca di testa per Cuffa, ma l’argentino non riesce a colpire sotto porta. Cambio nel Padova, pronto ad entrare Succi.

32′ – La Nocerina pensa già a difendersi. Arretrato Giuliatto che va a fare il quarto difensore. Continuano a scaldarsi sia Succi che Hallnius.

31′ – Nervosismo tra i giocatori del Padova. Ammonito anche Trevisan, che protesta. Tocco di petto sanzionato come tocco di mano, ha ragione il difensore biancoscudato.

27′ – Si scaldano Hallenius e Succi.

23′ – Gol della Nocerina. Magia di Merino direttamente dal calcio d’angolo. Difensori biancoscudati inermi. 2-0

22′ – Triangolo Castaldo-Catania, con conclusione a seguire di Catania. Angolo.

9′ – Nocerina in vantaggio. Splendido taglio di Merino per Catania, l’attaccante a tu per tu con Perin non sbaglia. Sorpresi sia Trevisan che Renzetti.

3′ – Bell’azione in velocità del Padova, Cutolo dalla sinistra offre un ottimo assist per la testa di Cacia che però non arriva a deviare la palla. 

1′ – Partiti! Osservato un minuto di silenzio per l’attentato di Brindisi in cui ieri ha perso la vita la giovane studentessa Melissa. Nessuna sorpresa nel Padova, confermato Legati terzino destro, al posto di Donati.

Pre-partita

14.20: Torino in serie A. I granata hanno battuto il Modena 2-0 e tornano così nella massima serie dopo tre anni. Invasione di campo finale da parte dei tifosi.

14.15: 2-0 Torino con De Feudis, serie A ad un passo per i granata.

14.06: Grande attenzione sarà prestata da parte della difesa biancoscudata verso il fantasista della Nocerina, Roberto Merino. Dal Canto lo ha ripetuto più volte ai suoi durante gli allenamenti: si tratta di un giocatore di altissimo tasso tecnico che, se in giornata, può davvero fare la differenza. Ecco alcuni numeri di Merino, da youtube: http://youtu.be/MAzz24EKWug

14.04: Torino in vantaggio nell’anticipo contro il Modena per 1-0, rete di Oduamadi. Con questo risultato il Torino sarebbe promosso in serie A. 

13.55: Annunciata a Nocera anche la presenza del presidente Cestaro.

13.53: Secondo il tecnico della Nocerina, Auteri, il Padova “non ha alcuna possibilità di rientrare nei play-off, visto l’ampio distacco”.

13.52: Nocerina: Gaetano Auteri ha recuperato Castaldo che si era fermato in settimana, mentre resta in dubbio l’impiego di Farias. Per il resto la formazione sarà quella vista in quel di Crotone.

13.50: Formazione Padova: il tridente d’attacco sarà composto molto probabilmente da Cutolo-Cacia-Lazarevic. Italiano farà il regista, in mezzo a Cuffa e Bentivoglio. In difesa unico dubbio riguarda Legati-Donati per il ruolo di terzino destro.

13.47: Mister e giocatori lo hanno denominato in settimana uno scontro da “dentro o fuori”, non sono concessi altri errori ormai non c’è più tempo per rimediare. Questa pressione del risultato a tutti i costi gioverà al Padova o no? Lo sapremo questo pomeriggio. E alle 18, se le cose a Nocera dovessero andare bene, Padova tiferà Pescara.

13.45: Due bombe carta esplose nella notte nei pressi dell’albergo del Padova. Nessun giocatore, a quanto ci risulta, è stato svegliato dalle esplosioni. Leggi articolo a parte: http://www.padovasport.tv/?action=read&idnotizia=5135

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy