Padova, ci sono i soldi per l’iscrizione?

Padova, ci sono i soldi per l’iscrizione?

Da una parte l’indagine della Guardia di Finanza, dall’altra una stagione da programmare, cominciando dall’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. Due questioni che solo in parte si intrecciano (la Lega potrebbe decidere di congelare i contributi, o parte di essi, diminuendo la liquidità), dunque la domanda sorge spontanea: il Padova, indagine della GdF o meno, ha i soldi per iscriversi al campionato (30.000 euro) ed è in grado di presentare la necessaria fidejussione di circa 600.000 euro? Il Mattino riporta che dovranno essere depositate anche le documentazioni relative ai pagamenti di Irpef, Inps e Fondo fine carriera relativi agli stipendi percepiti dai giocatori e dai dipendenti della società sino ad aprile compreso. Il presidente Diego Penocchio, iscritto nel registro degli indagati insieme all’ad Andrea Valentini, al momento latita: silenzio e nessuna conferenza stampa in programma nel breve. Logico che i tifosi padovani e la piazza intera brancolino nel buio: che ne sarà del Calcio Padova? Situazione a dir poco nebulosa, tanto che c’è chi si appiglia a qualsiasi argomento pur di sperare in una svolta, come l’esito del ballottaggio. Rossi o Bitonci? Chi potrebbe aiutare maggiormente il Calcio Padova? In questo momento però il destino del glorioso club biancoscudato è tutto nelle mani di una sola persona, Diego Penocchio. Sarà lui a decidere di fare, eventualmente, un passo indietro. O viceversa andare avanti. Ma come?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy