Padova-Cuneo, le pagelle: buona prestazione collettiva, è Zubin a brillare più di tutti

Padova-Cuneo, le pagelle: buona prestazione collettiva, è Zubin a brillare più di tutti

Petkovic 6: Sicuro ed essenziale nei pochi interventi di cui si è reso protagonista quest’oggi.

Bortot 6: Solido in fase di contenimento ed instancabile in quella di spinta. Un paio di cross sbilenchi in avvio di gara, poi la mira migliora col passare dei minuti.

Niccolini 6,5: Roccioso e preciso, non concede nulla agli obiettivamente non ispiratissimi avanti cuneesi. D’altra parte, se le iniziative piemontesi nei pressi dell’area di rigore biancoscudata che si sono viste lungo tutto l’arco della gara si contano sulle dita di una mano, un motivò ci sarà â€¦

Sentinelli 6,5: Vedi Niccolini.

Salvadori 6: Prestazione senza infamia e senza lode da parte dell’ex Union Ripa, ordinato in entrambe le fasi.

Fenati 6: Altra prestazione di buona affidabilità  da parte del giovane centrocampista scuola Samp. Uno di quei giocatori poco impiegati nel corso di questa stagione, ma che hanno risposto sempre presente alle chiamate di mister Parlato.

(dal 62′ Mazzocco) 6: Entra lui, ed il soporifero secondo tempo si vivacizza. Motore caldo anche dalla panchina.

Nichele 6,5: Tocca decine e decine di palloni in mezzo al campo abbinando buone geometrie al suo solito apporto in termini di quantità . Instancabile.

Ilari 6,5: Avvia l’azione che porta alla rete di Amirante, fallisce quella del possibile 2-0 su traversone dalla sinistra di Petrilli e serve a Zubin ad un quarto d’ora dal 90′ il pallone che l’ariete di Capodistria stampa sulla traversa. Insomma, quando l’esterno romano “si accende”, hai voglia a fermarlo…

Cunico 6,5: Ispirato, dispensa in continuazione calcio di qualità  sulla trequarti fornendo a Zubin l’assist per la rete dell’1-0. Il solito capitano, le solite garanzie. Meritatissimi dunque gli applausi dell’Euganeo al momento della sua sostituzione. I suoi numeri stagionali, d’altra parte, parlano chiaro.

(dal 76′ Segato) 6,5: Entra bene in partita agendo da trequartista negli ultimi quindici minuti, cercando anche in due occasioni di apporre la sua firma sul tabellino dei marcatori e firmando il magistrale lancio di quaranta metri che dà  il la all’azione che porta al gol del 2-0.

Petrilli 6,5: Scorrazza con la solita vivacità  sulla sinistra facendo ammattire i difensori avversari e cercando di trovare la giocata vincente. Come al solito sostituito poi in avvio di ripresa.

(dal 52′ Amirante 6,5): In un secondo tempo non certo frizzante, cerca di mettersi in evidenza con un paio di iniziative personali, per poi riuscire a trovare in bello il suo undicesimo sigillo biancoscudato al minuto numero 81.

Zubin 7,5: Apre le marcature, firma l’assist per il gol del 2-0, colpisce una traversa e crea tante altre occasioni da rete, specialmente nel corso del primo tempo. Che giocatore! Vecchietto a chi?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy