Padova e tifosi sotto osservazione, Bergamin: “Certi episodi non si devono ripetere, altrimenti sarà  una mazzata per tutti. Stiamo prendendo provvedimenti…”

Padova e tifosi sotto osservazione, Bergamin: “Certi episodi non si devono ripetere, altrimenti sarà  una mazzata per tutti. Stiamo prendendo provvedimenti…”

Commenta per primo!

“Siamo sotto osservazione, non bisogna che si ripetano queste cose. Spero che questi tifosi si rendano conto che in questa maniera provocano solo danni e, se dovesse succedere ancora, sarà una “mazzata” che farà male a tutti, non solo alla società ma anche ai tifosi stessi”. Sono le parole, raccolte da Il Mattino, del presidente del Padova Giuseppe Bergamin, dopo la decisione del Giudice di ieri in merito ai fatti di Fontanafredda (tra cui l’esplosione del petardo). “Se non ci diamo una regolata – continua – pagheranno tutti i sostenitori, per colpa di due o tre persone. Mi auguro un maggior senso di responsabilità. Il regolamento è chiaro e non ci sono più giustificazioni”. La società cosa può fare? “Stiamo pensando a qualche provvedimento da prendere, magari anche un confronto con gli stessi tifosi per capirci bene. Parleremo anche con i responsabili delle forze dell’ordine per capire se ci possa essere un controllo maggiore all’esterno dello stadio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy