Padova, ecco i primi impegni ufficiali. Bergamin: “Speriamo di scendere in campo dopo Ferragosto…”

Padova, ecco i primi impegni ufficiali. Bergamin: “Speriamo di scendere in campo dopo Ferragosto…”

I primi impegni ufficiali del Padova saranno svelati questa mattina: a Firenze, sede dell’organismo che governa il terzo campionato nazionale italiano, il direttivo della Lega Pro renderà noti gli abbinamenti dei triangolari di Coppa Italia che vedranno scendere in campo i biancoscudati – che ieri pomeriggio sono tornati ad allenarsi ai campi della Guizza dopo il ritiro precampionato in Cadore – a partire dal prossimo 14 agosto. La formula. Dalla metà del mese scatteranno i triangolari sulla medesima formula che aveva visto la squadra di parlato impegnata nella poule scudetto: verranno scelte le tre squadre di ogni mini- raggruppamento e le due sfidanti della prima gara. Le successive saranno definite in base al risultato del agosto: chi perde torna in campo nella partita immediatamente successiva, chi vince gioca invece la terza. E dal momento che per la scelta delle sfidanti si dovrebbe tenere conto di criteri di vicinanza, ad aspettare il Padova dovrebbe esserci quasi sicuramente il Pordenone, appena ripescato, in un match dai grandi ricordi per Carmine Parlato, che due anni fa vinse la D proprio in Friuli. La terza squadra, con Cittadella e Sudtirol che non parteciperanno in quanto impegnate in Tim Cup, potrebbe essere il Mantova. La speranza del Padova è che non scendere in campo in casa già nel primo match: «Il campo dell’Euganeo è in via di rifacimento», ha spiegato il presidente, Giuseppe Bergamin. «Per Ferragosto non potrà certamente essere in condizioni perfette, e per questo ci auguriamo di avere almeno una settimana di tempo in più. Ma se dovesse accadere, per noi non ci sarebbero problemi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy