Padova, gli Juniores Nazionali oggi potrebbero già  festeggiare

Padova, gli Juniores Nazionali oggi potrebbero già  festeggiare

Il primo traguardo della storia della Biancoscudati Padova potrebbe essere conquistato già oggi. Gli Juniores Nazionali di mister Gualtiero Grandini, infatti, affrontano il Giorgione per la nona giornata di ritorno di campionato. Con il Padova primo in classifica e i castellani secondi a 10 punti di distacco, lo scontro diretto può risultare decisivo, visto che con una vittoria i Biancoscudati volerebbero a + 13, vincendo matematicamente il proprio girone di campionato. La gara andrà in scena allo stadio Appiani con fischio d’inizio alle 15.30, ed è molto probabile che sugli spalti di via Carducci ci sia anche qualcuno dei massimi dirigenti di viale Rocco. «La presenza costante ed appassionata della proprietà è l’aspetto che più ci ha colpito positivamente e al quale non eravamo abituati negli scorsi anni», sorride il responsabile del settore giovanile biancoscudato, Giorgio Molon. «Speriamo di raggiungere il primo traguardo, aspettando poi la conclusione degli ottimi campionati che stanno disputando le altre formazioni giovanili. Io, come al solito, guardo più alla crescita che al risultato e devo dire che sono molto soddisfatto. Ripensando ad agosto, quando non sapevo nemmeno se saremmo riusciti a mettere in piedi tutte le squadre, sono davvero felicissimo». Anche questi Juniores sono una formazione nuova di zecca (con appena cinque elementi reduci dal vecchio Calcio Padova), plasmata dall’esperienza del tecnico Grandini. Dovessero vincere un campionato che ormai hanno in tasca, gli Juniores si qualificherebbero alle finali nazionali con le vincenti degli altri 11 gironi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy