Padova-Lanciano, le pagelle. Vantaggiato in forma smagliante, Improta devastante

Padova-Lanciano, le pagelle. Vantaggiato in forma smagliante, Improta devastante

Mazzoni 6,5: Senza incertezze, ma quel che più vale oggi è la parata su Falcinelli. Un’occasione che, se concretizzata, poteva complicare il pomeriggio ai biancoscudati. 

Ceccarelli 5: Pesa il fallo da rigore su Germano, che vale il momentaneo 1-1.

Kelic 7: Trova i tempi giusto per inserirsi in area e colpire letalmente dando il via alla lunga serie di marcature. Finalmente si mostra sicuro anche in fase difensiva.

Benedetti 6,5: Si comporta bene non facendo passare neanche uno spillo. Va tenuto conto però anche della timidezza offensiva del Lanciano visto all’Euganeo.

Almici 6,5: Gioca a sinistra al posto di Vinicius, presidiando attentamente la sua fascia e non disdegnando qualche cross insidioso.

Cuffa 6,5: Come tutta la squadra, anche il capitano alza finalmente la testa e risponde sul campo alle critiche, interpretando ottimamente il ruolo di interno/mezz’ala

(Moretti s.v.)

Iori 6: Partita decisamente sufficiente. Anche se non ancora ai suoi livelli: appena tornerà il giocatore che è, siamo sicuri che anche il Padova farà meno fatica a vincere le partite.

Musacci 5,5: Più impreciso rispetto agli altri compagni di centrocampo. E’ lui a lasciare spazio nella ripresa all’attaccante in più.

(Melchiorri 7): Serena alla vigilia si è mostrato piuttosto infastidito dalla sua possibile assenza dal primo minuto, senza sapere che anche part-time il maceratese può risultare devastante. E’ quello che è successo oggi, due assist e tante cose belle.

Improta 8: Nel primo tempo non ha certo brillato, e il gol fallito poteva pesare parecchio sul suo morale. E invece il furetto napoletano si è caricato ulteriormente, scardinando definitivamente la difesa ospite con due gol di ottima fattura. Standing ovation dell’Euganeo che sa apprezzare i bravi giocatori. Da esterno nel 4-4-2 forse rende ancora di più che nel tridente.

Vantaggiato 7,5: Il gol è solo il coronamento di una partita di grande sostanza. In forma smagliante.

Pasquato 7: Un’altra ottima prestazione, sembra che sia tornato sulla carreggiata. Su punizione dimostra di poter far sempre male.

(Rocchi 7): Rispolvera la sua famosa esultanza. Anche la prestazione sembra degna del Rocchi che fu. C’è bisogno della sua esperienza e dei suoi gol: continui così.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy