Padova-Modena, le pagelle

Padova-Modena, le pagelle

Commenta per primo!

Pelizzoli s.v.: Zero tiri in porta del Modena, solo un colpo di testa di Bernacci che finisce fuori. Giornata tranquilla per il portiere biancoscudato. Da verificare in settimana le sue condizioni, esce con un affaticamento muscolare.

Donati 6,5: Torna a presidiare l’out destro della difesa, lo fa con con grande sapienza tattica tenendo a bada De Vitis, non proprio un cliente facile. L’ammonizione rimediata nel finale del primo tempo è completamente inventata.

Schiavi 7: Non passa una mosca dalle sue parti, è anche per merito suo che Pelizzoli fa il disoccupato. Un’altra prestazione di alto livello per il centrale ex Vicenza, un grandissimo acquisto.

Legati 6: Diciamo subito che l’espulsione è eccessiva e che Elia, seppure nervoso, non meritava di lasciare il campo. La prima ammonizione, per aver chiesto spiegazioni all’arbitro, è troppo severa. Fino al momento del rosso comunque, ottima prestazione.

Renzetti 6: Lo si vede spesso in attacco a dialogare con Drame. Un po’ impreciso nel secondo tempo, quando sbaglia completamente alcuni cross.

Bovo 5,5: Prestazione opaca per il mestrino, al rientro dopo l’infortunio. Dal Canto lo vede come mezz’ala di “corsa” che possa compensare alla maggior staticità di Marcolini (che ha altre caratteristiche), ma oggi lo abbiamo visto poco incisivo.

Italiano 7: Schierato a sorpresa (d’istinto, dirà poi Dal Canto in sala stampa) risponde con un’ottima prestazione. Da sottolineare con l’evidenziatore l’assist da cui scaturisce il gol di Cacia dell’1-0 e poi, ovviamente, la perla su punizione. Sta facendo di tutto per mettere in difficoltà Dal Canto nella scelta del regista.

Marcolini 6: Non brillantissimo oggi, risulta un po’ impreciso e a metà ripresa quasi gioca da fermo arretrando più vicino alla difesa. Anche in giornate come questa però dimostra di avere sempre un’ottima visione di gioco, come quando lancia all’improvviso Cacia in porta (poco prima del gol). Un giocatore davvero difficile da togliere dal campo, anche quando passeggia…

(Cuffa s.v.)

Cutolo 5,5: Un paio di conclusioni in porta poi scompare. Dopo la serata magica del Bentegodi, una prestazione un po’ sottotono. Ma Bergodi lo aveva detto in settimana: “Cutolo è il giocatore più pericoloso”. Detto fatto: marcatura di ferro da parte di Rullo.

(Lazarevic 6): Non è un caso che quando entra lui il Padova, nonostante l’inferiorità, accelera il ritmo e mette alle corde il Modena.

Cacia 7: Ha il fiuto del grande attaccante, quello che approfitta anche di una mezza svista della difesa e colpisce senza pietà. Secondo gol in biancoscudato, l’impressione è che ne seguiranno molti altri.

Drame 5,5: Dal Canto lo sacrifica dopo l’espulsione di Legati. Poco incisivo fino a quel momento, ma ha avuto davvero poco tempo per mettersi in evidenza. Salterà Empoli per un’ ammonizione evitabile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy